Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 lug 2022
16 lug 2022

Cronoscalata con brindisi tra Simoni e Razzoli

Festa sui pedali con la partecipazione del vincitore di due Giri d’Italia e la presenza del campione olimpico

16 lug 2022

Vittoria di Fabrizio Pellizzoni nella Cronoscalata della Pietra. L’atleta della ASD Staffora di Pavia ha letteralmente dominato l’edizione 2022 della "Montasi su in Bismantova", chiudendo il percorso in 21 minuti e 44 secondi, ben 44’’ in meno rispetto al secondo classificato, Marco Manini; a completare il podio, a oltre un minuto, Davide Ferrari. Una gara dal sapore decisamente speciale, visto che ha rappresentato il prologo della 50esima Granfondo Matildica, in programma domenica con partenza e arrivo in Piazza della Vittoria a Reggio dopo aver attraversato buona parte dei comuni del nostro Appennino, e che assegnerà il titolo europeo di Granfondo e Mediofondo. Per Pellizzoni, peraltro, si tratta di un piacevole bis: lo scorso anno, infatti, aveva percorso gli 8,6 chilometri della manifestazione in 21 minuti netti.

In sella, insieme agli altri partecipanti, è salito anche Gilberto Simoni, che soggiornerà 4 giorni a Castelnovo Monti, ospite della famiglia dell’amico Cinzio Campani, cicloturista della locale ASD Università del Pedale. Ad attendere il vincitore di due Giri d’Italia, oltre che di una tappa al Tour de France e due alla Vuelta di Spagna, che della Granfondo è testimonial, c’era un campione olimpico: sul traguardo di piazzale Dante, infatti, era presente il campione olimpico Giuliano Razzoli, che insieme al sindaco Enrico Bini ha partecipato alle premiazioni di tutte le categorie.

Tutto pronto, ormai per la Granfondo Matildica di domani, anche se sarà ancora possibile iscriversi oggi dalle 9 alle 20,30 e nella mattinata della gara dalle 6 alle 6,30. Oggi alle 9 apertura dell’Expo in piazza della Vittoria, mentre alle 16 andrà in scena la gara sprint dei Giovanissimi; alle 18 Dj set con aperitivo, mentre alle 20,45 andrà in scena il talk show "La strada è di tutti a partire dal più fragile". Domani alle 7 partenza degli agonisti, seguita di mezz’ora da quella dei non agonisti; dalle 10,45 sono previste le prime premiazioni, fino alla chiusura della manifestazione prevista per le 16.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?