Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Derbyssimo a Correggio Bagnolese cerca punti in Versilia

La 13ª giornata del girone di ritorno di Serie D vede tutte le squadre in campo oggi alle 15. Per quello che riguarda le reggiane è sicuramente affascinante il derby tra Correggese e Lentigione che si gioca allo Stadio Borelli, ma è oggettivamente più importante il match che la Bagnolese gioca sul terreno del Real Forte Querceta.

Derby. Se non è… un record mondiale, poco ci mancherà, ma nel girone D tra la terza in classifica che è il Lentigione e la quarta che è la Correggese ci sono addirittura 22 punti di distacco. E’ chiaramente il risultato di un torneo in cui Rimini, Ravenna e Lentigione l’hanno fatta da padroni, lasciando agli altri solo le briciole.

Oggi la Correggese è priva dello squalificato Davighi ed ha i giovani Vallocchia, Galletti, Rota e Olivera in precarie condizioni. Out anche Graziani per indisposizione, in panchina lo sostituisce Giampaolo Rossetti.

Nel Lentigione, fuori Iodice per squalifica, qualche dubbio per Sanat. I rivieraschi provengono da quattro vittorie consecutive e cercheranno il colpo grosso anche per il concomitante incontro fra Ravenna e Rimini.

Il Rimini è già a 11 punti, ma il Ravenna, sopra di 3, si può ancora raggiungere. Mister Serpini e il vice Magistro, oltre a Casini, sono ex, mentre Staiti nel 2010 giocò nella Sambonifacese assieme a Graziani.

Bagnolese. A Forte dei Marmi mancano gli squalificati Buffagni, Leonardi e Capiluppi, con dubbio per Marani e si tratta di assenze tutte molto importanti. I toscani di mister Vitaliano Bonuccelli non vincono da sette turni, così si sono fatti quasi risucchiare nelle zone calde: dietro ne hanno sei, ma il Ghiviborgo, sotto di quattro punti, ha de recuperi da effettuare.

Per la Bagnolese, d’altro lato, un colpaccio potrebbe significare tanto in chiave salvezza: il problema sarà ancora il gol, ma Micheal e Tzvetkov sono apparsi in forma crescente.

Non perdere sarà già un risultato positivo per continuare a pensare ad un play-out col vantaggio del fattore campo.

Claudio Lavaggi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?