Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 giu 2022

Dosso ’solo’ quarta Ma è il suo 3° tempo di sempre

Domani Zaynab di nuovo in pista sempre in Polonia. Oggi gareggia Bouih

4 giu 2022
Zaynab Dosso oggi sarà di nuovo in gara in Polonia (foto. Grana Fidal)
Zaynab Dosso oggi sarà di nuovo in gara in Polonia (foto. Grana Fidal)
Zaynab Dosso oggi sarà di nuovo in gara in Polonia (foto. Grana Fidal)
Zaynab Dosso oggi sarà di nuovo in gara in Polonia (foto. Grana Fidal)
Zaynab Dosso oggi sarà di nuovo in gara in Polonia (foto. Grana Fidal)
Zaynab Dosso oggi sarà di nuovo in gara in Polonia (foto. Grana Fidal)

Definire "ordinario" il tempo con cui Zaynab Dosso è arrivata quarta, ieri, a Bydgoszcz, in Polonia, al meeting intitolato a un mito della velocità polacca, Irene Szewinska, è riduttivo. E’ vero, la portacolori delle Fiamme Azzurre ha chiuso in 11’’42 e si è vista sopravanzare da Michelle Ahye (Trinidad e Tobago) in 11’’17, dalla brasiliana Vitoria Cristina Rosa in 11’’32 e dalla gambiana Gina Bass in 11’’33. Ma a ben vedere, questo 11’’42 è il terzo tempo di sempre di Zaynab, è migliore di tutti quelli ottenuti nel 2021 ed è il terzo stagionale in Italia, dietro a se stessa e a Vittoria Fontana. Zaynab Dosso ha ottenuto lo stesso crono sia in batteria con vento contrario di 0,7, sia in finale con vento a favore di 0,1. Ha comunque fatto la sua bella figura in un meeting Gold Continental Tour, ai quali si dovrà abituare, prima di partecipare ai campionati del mondo di Eugene (15-24 luglio) e agli europei di Monaco (15-21 agosto). Domani, intanto, sarà di nuovo in pista sempre in Polonia, a Chorzow. Oggi, invece, Yassin Bouih gareggia sui 3000 siepi a Andujar in Spagna, specialità corsa una sola volta in carriera. Guarriello. Giulia, dell’Atletica Guastalla Reggiolo, è giunta terza ad Eisenstadt, in Austria, sui 100 ad ostacoli in 13’’50. In semifinale, con 13’’43, ha stabilito il suo record stagionale avvicinando di molto il livello del 2021.

Casoni. Alessandro Casoni, cadetto della Corradini Rubiera, ha vinto i 1000 del meeting di Chieri in 2’39’’73.

c.l.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?