Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Fabbrico, che trionfo

Rimonta e vince, ora è primo per il salto in Eccellenza

FABBRICO

3

LIBERTAS CASTEL S.PIETRO

1

FABBRICO: Scappi, Ferrari, Kundome, Garlappi, Aranda, Marastoni, Barbieri, Bianchi, Minelli, Genova, Saturno. A disp.: De Prisco, Vezzani, Saezza, Attolini, Di Marzo, Menfredotti, Agosti, Martina, Addae. All.: Iori

LIBERTAS CASTEL S.PIETRO: L. Stanzani, Tassi, Gabrielli, Negroni, Garuti, Marchi, Di Santo, Gaingregorio, Parigi, M. Stanzani, Pozzato. A disp.: Taormina, Balducci, Cavina, De Angelis, Migliaccio, Conti, Imperato, Bergonzini, Rondoni. All.: Evangelisti

Arbitro: Dumitrascu di Finale Emilia (Nasi di Reggio Emilia e Selleri di Bologna)

Reti: M. Stanzani (L) al 23’, Minelli (F) al 41’, Saturno (F) su rig. al 35’st, Aranda (F) al 40’st.

Il Fabbrico trionfa nella finale di Coppa Italia Promozione e vola in cima alla graduatoria per i ripescaggi dalla Promozione all’Eccellenza. A Savignano sul Panaro i ragazzi di mister Iori rimontano l’iniziale svantaggio (per i bolognesi rete di Stanzani al 23’) grazie a Minelli (che ha ristabilito il pari prima della pausa), al rigore di Saturno a 10’ dal termine e al sigillo finale di Aranda a 5’ dal termine. Non dimentichiamo, però, che la squadra della bassa è in corsa per il primo posto nel girone B di Promozione, che vorrebbe dire salto diretto in Eccellenza (è a -1 dal Boretto capolista e manca solo l’ultimo turno da giocare).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?