Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 mag 2022

I Diavoli sorpresi dalla reazione rodigina

I nostri vanno subito in vantaggio ma dal pareggio in poi i rossoblù dominano. Ma non è tutto perso: domenica il ritorno al Battaglini

9 mag 2022
marco ballabeni
Sport
Il capitano della Valorugby, Davide Fariolini (29 anni).. Allo stadio Mirabello sono arrivati duemila spettatori per assistere al match Reggio - Rovigo
Il capitano della Valorugby, Davide Fariolini (29 anni).. Allo stadio Mirabello sono arrivati duemila spettatori per assistere al match Reggio - Rovigo
Il capitano della Valorugby, Davide Fariolini (29 anni).. Allo stadio Mirabello sono arrivati duemila spettatori per assistere al match Reggio - Rovigo
Il capitano della Valorugby, Davide Fariolini (29 anni).. Allo stadio Mirabello sono arrivati duemila spettatori per assistere al match Reggio - Rovigo
Il capitano della Valorugby, Davide Fariolini (29 anni).. Allo stadio Mirabello sono arrivati duemila spettatori per assistere al match Reggio - Rovigo
Il capitano della Valorugby, Davide Fariolini (29 anni).. Allo stadio Mirabello sono arrivati duemila spettatori per assistere al match Reggio - Rovigo

Valorugby Emilia

9

Delta Rovigo

16

VALORUGBY EMILIA: Farolini (cap.); Paletta, Castiglioni, Schiabel (57’ Antl), Bertaccini; Newton, Garcia (10’ Dominguez T.); Amenta, Dell’Acqua, Mordacci (67’ Messori); Gerosa (61’ Ortombina), Du Preez (60’ Favaro); Chistolini (41’ Mattioli), Luus, Diaz (41’ Sanavia). N.e.: Silva. All.: R.Manghi.

DELTA ROVIGO: Da Re; Lertora, Moscardi, Diederich Ferrario, Bacchetti; Van Reenen, Visentin (54’ Chillon); Ruggeri, Lubian, Sironi (71’ Cosi); Bur, Ferro (cap., 61’-71’ Piantella); Swanepoel (58’ Pomaro), Leccioli (47’ Nicotera), Quaglio (76’ Rossi). All.: A.Coetzee.

Marcatori: 2’ cp Newton, 11’ cp Van Reenen, 23’ meta Leccioli tr Van Reenen, 31’ cp Newton; 57’ cp Newton, 69’cp Van Reenen, 79’ cp Van Reenen.

Arbitro: G.Gnecchi (Brescia). Assistenti Vedovelli e Angelucci.

Note: 14’ giallo ad Amenta. Spettatori: 2000 circa. Player of the match: Lubian (Rovigo). Piazzati: Newton 33, Van Reenen 45.

di Marco Ballabeni

Ci voleva una semifinale scudetto per riempire di nuovo il Mirabello; duemila spettatori, forse più, con i rodigini scesi come una piena a occupare coloratamente e rumorosamente buona parte della metà sinistra della tribuna.

L’incontro è stato all’altezza del pubblico: non tanto per la quantità di marcature, mai anzi così poche nell’intera stagione, ma per equilibrio e intensità del gioco.

Un minuto appena dal fischio di inizio e Reggio passa in vantaggio: punizione da 45 metri, centrale; Newton è impeccabile, 3-0.

Garcia sembra in giornata di vena e al 5’ porta vicino alla meta prima Paletta e poi Luus, ma, già dolorante, deve arrendersi al 9’ per un sospetto stiramento. Entra al suo posto Dominguez, ma per Reggio è una dura botta.

Rovigo pareggia subito con una punizione di Van Reenen (3-3) e sembra pian piano conquistare un lieve predominio. Al 14’ Amenta per un placcaggio non chiuso incappa nel cartellino giallo. Con un uomo in più, Rovigo va in meta: al 22’, su maul da touche, con Leccioli. E’ il break che segnerà la partita.

Newton accorcia al 28’, intercettando un passaggio piatto di Rovigo e trasformando la punizione che ne scaturisce; sul 6-10 si va all’intervallo.

Nel secondo tempo Manghi inserisce subito i piloni freschi, Sanavia e Mattioli. Rovigo cerca fraseggi particolari per provare a forare la difesa reggiana, vanamente. I rossoblù sembrano però più efficaci in mischia e touche, nonostante Dell’Acqua giganteggi nelle rimesse a favore.

Newton lima ancora lo svantaggio al 56’ su punizione ma nel finale è la mischia rodigina a prendere un marcato sopravvento e Van Reenen ne approfitta ampliando di nuovo il vantaggio al 69’ e 79’, dopo un drop dello stesso Van Reenen stoppato da Messori.

Il 9-16 finale appare recuperabile, domenica a Rovigo, in uno stadio Battaglini che prevedibilmente si trasformerà in una bolgia rossoblù.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?