Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 apr 2022

I giocatori turchi caricati da un video dei propri cari

Il club ha fatto una sorpresa agli atleti durante l’ultimo allenamento. Intanto Hopkins ringrazia gli oltre 3mila reggiani: "Galvanizzati dalla loro presenza"

20 apr 2022
francesco pioppi
Sport

di Francesco Pioppi

"Siamo finalmente arrivati alla sfida che, sul doppio confronto, porterà uno dei due team ad alzare un trofeo continentale e tutte le squadre ad inizio stagione hanno la speranza di raggiungere momenti come questi - analizza Mikael Hopkins - Abbiamo lavorato duro tutto l’anno, siamo scesi in campo sui parquet di tutta Europa e mi sento di dire che ci siamo meritati e siamo estremamente galvanizzati da questa occasione. Sappiamo benissimo che la partita non sarà facile, giochiamo contro un avversario forte, di grande talento, che ha tante armi offensive. Per vincere dovremo concentrarci soprattutto difensivamente ed essere intelligenti in attacco. Mi fa molto piacere sapere che tanti reggiani verranno all’Unipol Arena per sostenerci e ci faremo trovare pronti anche per loro!".

Serio, introverso, quasi come se fosse sempre nel suo mondo: Mikael Hopkins aveva evidentemente conservato il sorriso più radioso per festeggiare il successo sui Bakken Bears.

Così felice e totalmente immerso in un gruppo (e anche tra i tifosi che lo hanno letteralmente trascinato di peso in curva…) non lo avevamo mai visto ed è un ottimo segnale perché - senza girarci troppo attorno - senza un paio di prestazioni di altissimo livello di ‘Hop’ pensare di alzare al cielo la Fiba Europe Cup è praticamente un’utopia. Classe, talento e tecnica non gli fanno difetto e ora dovrà dare anche continuità alle prestazioni. Dall’altra parte troverà una squadra motivatissima e che ha ricevuto dalla propria organizzazione una bellissima sorpresa.

Prima di volare verso Bologna, nel corso dell’ultimo allenamento alla Ulker Sports Arena (impianto spettacolare da 13.800 persone) la squadra di Ernak ha infatti ricevuto la carica dei propri familiari attraverso un video che è stato proiettato sul mega schermo dell’impianto (nella foto). "Siamo orgogliosi di voi, portate a casa la Coppa" questo il senso della maggior parte dei messaggi che hanno comprensibilmente emozionato i giocatori che non sapevano nulla di questa iniziativa e che - in alcuni casi - non vedevano i propri parenti da diversi mesi.

Per la partita di ritorno sono già state vendute diverse migliaia di tagliandi e non ci sarebbe da sorprendersi se la Pallacanestro Reggiana si trovasse a giocare di fronte ad un palasport stracolmo. L’atmosfera sarà sicuramente caricata ad hoc e anche per questo, lo ripetiamo, questa sera serve una vittoria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?