Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 lug 2022

La Borzanese ribalta i campioni del Cervarezza

La squadra di Ghizzoni va sotto 2-1 ma nella ripresa alza la voce e porta a casa partita e pass per giocarsi sabato il titolo

25 lug 2022

BORZANESE

2

CERVAREZZA

3

BORZANESE: Marchi, Vacondio, Duci, Cavazzoli, Vincenzi, Molossi, Rondanini, Gabriele Ametta (41’ st Franceschetti), Ekuban, Stefano Ametta, Hoxha. (Vezzosi, Paolini, Rossi, Giroldini, Bertolani). All.: Ghizzoni.

CERVAREZZA: Malpeli, Federico Gaspari, Giuliani, Buffagni, Cani, Ruopolo, D’Orsi, Leoncelli, Aliu, Malivojevic, Stradi (Saporito, Guglielmi, Rinaldi, Iori, Ricò, Edoardo Gaspari, Ilariucci). All.: Cecchi.

Arbitro: Maurizio Muoio (Baldanza e Manco – quarto ufficiale Morini).

Reti: pt 4’ Buffagni (C), 7’ Stefano Ametta (B), 8’ Stradi (C); st 21’ Gabriele Ametta (B), 38’ Molossi (B).

Note: spettatori 400 circa. Ammoniti: D’Orsi, Ruopolo, Aliu (C), Hoxha, Stefano Ametta, Franceschetti (B). Angoli: 5 a 9. Recupero: 1’ pt e 3’ st.

La Borzanese batte in rimonta i campioni in carica del Cervarezza e guadagna la finalissima in programma sabato al Centro Coni di Castelnovo Monti. Affronterà la vincente della sfida tra Baiso e Felina che si è svolta ieri sera a Vetto.

La partenza del match è fulminea, con tre gol nei primi otto minuti, ma era chiaro che il ritmo non poteva continuare a livelli così alti.

Il Cervarezza, avanti di due reti, sembrava avere il pallino in mano, ma nella ripresa si è fatta prima acciuffare e poi sorpassare dalla Borzanese. Avvio scoppiettante e al 4’ va in vantaggio il Cervarezza: corta respinta della difesa di mister Ghizzoni, si avventa sulla palla Buffagni che piazza un tiro forte e angolato, sul quale nulla può Marchi.

Passano solo tre minuti e la partita torna in parità: azione insistita della Borzanese, la difesa respinge corto e così Stefano Ametta dal limite trova il pertugio giusto per scagliare un tiro imparabile che finisce nel sette.

Un minuto solo e vai con un’altra emozione: lancio in profondità di D’Orsi, scatta bene Stradi che salta Marchi in uscita e insacca. Il Cervarezza si porta così sul 2-1.

Al 16’ il portiere Malpeli salva su Hoxha, poi la gara diventa ’umana’ e il Cervarezza controlla.

Non succede nulla di eletrizzante fino all’intervallo.

Nella ripresa squilletto al minuto 8 del Cervarezza che con Stradi tira debolmente in porta. Al 13’ punizione di Rondanini, con Molossi che salta più alto di tutti ma il colpo di testa va a lato. Al 19’ è Aliu a tirare fuori, ma di piede.

Al 21’ il pareggio della Borzanese, con Gabriele Ametta che di testa corregge in rete una traversone dalla destra di Vacondio. Al 28’ Malivojevic allarga per Stradi con tiro alto da ottima posizione. Al 29’ corner di D’Orsi, anticipato Aliu.

Al 38’ il ribaltone: cross di Rondanini, Molossi tutto solo inzucca e segna il terzo gol per la Borzanese. Per il centrale difensivo del San Felice seconda rete di fila ed entrambe decisive.

Il Cervarezza si catapulta in avanti senza però costruire occasioni, mentre la Borzanese prima della fine reclama un rigore per una presunta spinta in area su Hoxha.

Ma i giochi ormai sono fatti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?