Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 giu 2022

"Mi hanno telefonato ben 19 direttori sportivi"

Salerno: "Ma non mi piace chi si propone...". Goretti e Magoni in pole

4 giu 2022
Il presidente della Reggiana Carmelo Salerno: con l’addio di Tosi avrà ancor più responsabilità sulle spalle
Il presidente della Reggiana Carmelo Salerno: con l’addio di Tosi avrà ancor più responsabilità sulle spalle
Il presidente della Reggiana Carmelo Salerno: con l’addio di Tosi avrà ancor più responsabilità sulle spalle
Il presidente della Reggiana Carmelo Salerno: con l’addio di Tosi avrà ancor più responsabilità sulle spalle
Il presidente della Reggiana Carmelo Salerno: con l’addio di Tosi avrà ancor più responsabilità sulle spalle
Il presidente della Reggiana Carmelo Salerno: con l’addio di Tosi avrà ancor più responsabilità sulle spalle

C’era anche Carmelo Salerno ieri in sede, rimasto però chiuso nel suo ufficio mentre Doriano Tosi dava l’addio ’pubblico’ alla Reggiana.

Poi il presidente è uscito in tutta fretta: "La società parlerà a inizio settimana - oggi era giusto toccasse a Doriano - Il direttore sportivo? No, non l’abbiamo ancora scelto, ci vorrà qualche giorno. Di sicuro non mancano i candidati. Solo io ho ricevuto diciannove telefonate da persone che si sono candidate".

Diciannove sono tante presidente. "Non esagero, le ho contate: sono diciannove. E due-tre di questi direttori hanno fatto pure la Serie A. Ma non sanno che a me non piacciono le persone che si propongono...".

In ogni caso pare proprio siano due le figure più accreditate per diventare il nuovo direttore sportivo della Reggiana: Roberto Goretti, 46 anni, attuale direttore sportivo del Cosenza che si è salvato miracolosamente dalla retrocessione in Serie B agli spareggi col Vicenza, dopo essere stato ripescato (al posto della Reggiana…) la scorsa estate, e Oscar Magoni, 54 anni, che negli ultimi due anni alla FeralpiSalò ha fatto quadrare i conti, lanciato diversi giovani e disputato campionati importanti. La Feralpi ha eliminato la Reggiana dai playoff e poi è uscita in semifinale a vantaggio del Palermo.

Magoni e la squadra bresciana si sono detti addio tre giorni fa e ora il manager sta valutando diverse offerte provenienti dalla Serie C.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?