Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 apr 2022

"Non dobbiamo fare palle perse o scateneremo i loro break"

16 apr 2022
«I ragazzi hanno sempre dato il 100% e dovranno farlo ancora una volta - dice Caja - poi recupereremo le forze e penseremo alla Coppa». Mercoledì l’andata della finale
«I ragazzi hanno sempre dato il 100% e dovranno farlo ancora una volta - dice Caja - poi recupereremo le forze e penseremo alla Coppa». Mercoledì l’andata della finale
«I ragazzi hanno sempre dato il 100% e dovranno farlo ancora una volta - dice Caja - poi recupereremo le forze e penseremo alla Coppa». Mercoledì l’andata della finale
«I ragazzi hanno sempre dato il 100% e dovranno farlo ancora una volta - dice Caja - poi recupereremo le forze e penseremo alla Coppa». Mercoledì l’andata della finale
«I ragazzi hanno sempre dato il 100% e dovranno farlo ancora una volta - dice Caja - poi recupereremo le forze e penseremo alla Coppa». Mercoledì l’andata della finale
«I ragazzi hanno sempre dato il 100% e dovranno farlo ancora una volta - dice Caja - poi recupereremo le forze e penseremo alla Coppa». Mercoledì l’andata della finale

"Prima di perdere l’ultima gara contro Tortona, Brescia aveva vinto 14 partite di fila e già questo è un biglietto da visita sufficiente per presentare l’avversario che ci ritroveremo di fronte - dice il coach Attilio Caja alla vigilia della trasferta lombarda -. Mitrou Long e Amedeo Della Valle sono i giocatori di riferimento, soprattutto quest’ultimo sta giocando una stagione di altissimo livello e sarà l’osservato speciale, ma una squadra capace di fare una striscia di successi come la Germani non può essere ridotta a due individualità: sono profondi e completi in ogni reparto e sono primi in Serie A per palloni recuperati. Vuol dire che dovremo gestire il nostro attacco con grande attenzione e soprattutto precisione. Andare incontro a palle perse significherebbe concedere canestri facili in contropiede che possono scatenare i break bresciani".

La Unahotels, reduce dall’importante successo di Napoli, dovrà ancora una volta gettare il cuore oltre l’ostacolo e continuare a sorprendere. Superando anche le difficoltà e le assenze di Leo Candi, Momo Diouf e Osvaldas Olisevicius: tre pedine importanti. "Siamo in un periodo molto impegnativo, ma dobbiamo ancora una volta dare sfoggio a tutte le nostre energie e fare una partita importante dal punto di vista fisico - ha chiosato il tecnico Unahotels -, questa sarà la prima peculiarità per giocarci al meglio tutte le nostre carte, ancor prima di ogni discorso tecnico. I ragazzi hanno sempre dato il 100% e dovranno farlo ancora una volta, poi recupereremo le forze e penseremo alla Coppa".

Già, la coppa. Mercoledì alle 20,30 ci sarà la gara di andata della finale di Fiba Europe Cup contro i turchi del Bahcesehir. Il match si giocherà alla Unipol Arena e sono già stati venduti oltre 1500 biglietti. Ci sono tutti gli ingredienti per una serata che comunque vada resterà nella storia biancorossa. Sarà possibile usufruire della navetta gratuita, previa prenotazione al momento dell’acquisto del biglietto (online con il circuito Vivaticket o allo ‘stoRE’ di piazza Prampolini). Il ritorno sarà il 27 aprile a Istanbul, ma adesso è giusto pensare solo alla gara di stasera con Brescia (streaming su Discovery+). Con un successo, i biancorossi avvicinerebbero il traguardo dei playoff che sembrava un sogno pochi mesi fa.

Francesco Pioppi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?