Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

"Ora dimostriamo che grande squadra siamo"

Cantagalli suona la carica, Conad in campo alle 18 per la semifinale playoff contro Bergamo. Zamagni: "Proviamo a fare qualcosa in più"

Diego Cantagalli, opposto della Conad «In gara 3 abbiamo ritrovato la grinta
Diego Cantagalli, opposto della Conad «In gara 3 abbiamo ritrovato la grinta
Diego Cantagalli, opposto della Conad «In gara 3 abbiamo ritrovato la grinta

Nemmeno 72 ore dopo la vittoria alla "bella" contro Castellana Grotte, la Conad è pronta a tornare in campo. Il presente, infatti, si chiama Bergamo, avversaria in semifinale, con i giallorossi che saranno di scena alle 18 sul parquet lombardo per gara uno, provando a sovvertire un pronostico che non li vede certo favoriti.

I padroni di casa dell’Agnelli Tipiesse, oltre ad aver vinto la regular season di A2, hanno sconfitto la squadra di Mastrangelo in Supercoppa e, più in generale, hanno vinto 3 dei 4 scontri diretti stagionali.

Diego Cantagalli è stato tra i protagonisti dei quarti, con prestazioni sempre in crescendo, dimostrandosi sempre più negli schemi dopo una stagione iniziata in salita a causa di un infortunuo: "Dopo l’intervento di inizio stagione non è stato facile riprendere il ritmo di gioco, ma ho sempre sentito il sostegno di questo gruppo davvero fantastico: per fortuna con Castellana l’attacco ha funzionato bene e abbiamo conquistato una vittoria meritata".

Ora il presente si chiama Bergamo: "In gara 3 abbiamo ritrovato la grinta e la voglia di giocare che ci ha contraddistinti in tutta la stagione, virtù che ci serviranno anche col sestetto lombardo. Lo scendere in campo a poche ore dalla sfida con Castellana non è certo un vantaggio, al contrario dei nostri avversari che hanno riposato un’intera settimana, ma non credo sia importante: dobbiamo cercare di dimostrare, a noi stessi in primis, che grande squadra siamo".

Sulla stessa lunghezza d’onda Matteo Zamagni, centrale che giovedì scorso ha messo in mostra una prestazione davvero notevole: "Abbiamo sicuramente meritato questa semifinale, ora guardiamo avanti per provare a fare qualcosa in più come accaduto in Coppa Italia, che abbiamo vinto non per caso. Con Castellana volevamo vincere e lo abbiamo fatto senza indugi, cosa che non ci era riuscita nella sfida precedente".

La stella dell’Agnelli Tipiesse è l’esperto opposto italo-cubano Padura Diaz, che iniziò con la maglia dell’allora Edilesse Cavriago, un decennio fa, la sua carriera italiana. Il sestetto si completa col regista Finoli, Pierotti e Terpin in banda e Cargioli e Larizza al centro. Il libero è D’Amico.

Proprio Jacopo Larizza non si fida della Conad: "Ci ha sempre creato problemi, a partire dalla semifinale persa di Coppa Italia, dobbiamo fare attenzione al loro servizio".

Dirigono l’incontro Marotta di Prato e Feriozzi di Ascoli Piceno; la sfida sarà trasmessa in diretta streaming gratuita sul canale Youtube di Volleyball World.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?