Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Per la Bagnolese è la madre di tutte le partite Basta un pareggio per festeggiare la salvezza

29 mag 2022

La madre di tutte le partite? Beh, per la Bagnolese di questa stagione sicuramente sì, visto che oggi alle 16 al Fratelli Campari di Bagnolo si gioca in gara unica il play-out per evitare la retrocessione in Eccellenza tra i rossoblù di mister Lauro Bonini ed il Sasso Marconi di Mattia Gori. E in tema di curiosità c’è da dire che il tecnico reggiano era il secondo di Fabio Bazzani che sostituì nella primavera ‘21 proprio Gori alla guida della Correggese.

In tema di ex, invece, la porta dei bolognesi è difesa dal Patrick Auregli che fece tanto bene a Bagnolo l’anno scorso. La gara sarà diretta da Erminio Cerbasi di Arezzo, coadiuvato da Cardona di Catania e Rinaldi di Pisa. E’ un’altra curiosità, quella che vede oggi due fischietti di Arezzo dirigere il play-off e il play-out delle squadre reggiane: pare quasi un premio alla sezione di Arezzo per due arbitri considerati di livello.

La Bagnolese (nella foto il portiere Tommaso Corradi) arriva a questo confronto dopo la vittoria di Agliana ed ha dalla sua il fattore campo, oltre ad avere due risultati utili su tre. Anche nei play-out, dopo i due tempi regolamentari in caso di pareggio si giocano i supplementari e se persiste la parità si salva la Bagnolese che in regular season è finita davanti al Sasso Marconi di un punto.

I reggiani hanno però un’assenza importante, quella dell’attaccante Tzvetkov, squalificato per tre turni. Mister Bonini dovrà fare di necessità virtù, con una squadra che ha chiuso con il peggior attacco del girone. D’altra parte, però, ha messo in mostra la terza difesa, dietro solo a Rimini e Correggese ed è comprensibile la perplessità del tecnico bolognese: "Per salvarci dobbiamo andare a fare almeno un gol nella tana di una squadra fortissima in difesa che fa del fattore campo la sua grande arma. Sulla carta abbiamo il 30 per cento delle possibilità, ma niente è scritto e cercheremo di ribaltare il pronostico che ci vede sfavoriti".

Nel Sasso Marconi manca soltanto il portiere di riserva, Mattia Genovese, espulso nell’ultima gara dalla panchina e squalificato per un turno.

CORREGGESE. La squadra di Gabriele Graziani ha chiuso la stagione perdendo la semifinale con il Lentigione, ma perdendo anche per alcuni mesi l’attaccante Christian Damiano (infortunatosi al 10’ del primo tempo) che ha riportato la rottura del crociato collaterale interno del ginocchio destro.

Claudio Lavaggi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?