Quotidiano Nazionale logo
3 apr 2022

Reggiana imbattuta nelle partite contro i laziali Nell’anno della promozione il pirotecnico 6-3

Viterbese-Reggiana è una sfida mai banale e ricca di gol. I granata sono imbattuti nei 7 precedenti coi laziali, con un bottino di 3 pareggi e 4 vittorie, di cui una sola in trasferta: nel 197677 Frutti firma l’illusorio vantaggio in trasferta prima dell’1-1 di Rakar, mentre al Mirabello è vittoria all’inglese, un 2-0 con un gol per tempo di Passalacqua. Le due squadre si ritrovano poi 30 anni dopo, nella Serie C2 200607: al Giglio Carlet e Foschini rimontano il duplice vantaggio ospite e fissano il definitivo 2-2, mentre in trasferta l’undici di Pane banchetta con Martinetti, Stefani e Mussi.

L’anno seguente, quello della promozione, i pochi tifosi accorsi nel recupero infrasettimanale casalingo assistono ad un tennistico 6-3: alla fine del primo tempo il punteggio è sul 2-2, con reti di Ingari e Ruffini, la Viterbese passa a condurre in apertura di ripresa prima di essere travolta da Alessi, Catellani, Martinetti e dall’indimenticato Ponzo.

In trasferta, invece, decide ancora una volta Martinetti, che regala tre punti e l’aggancio al vertice ad un Bassano stoppato dal Prato. Nel match d’andata del campionato in corso, invece, un altro match pirotecnico finisce 3-3, con la Reggiana sempre a rincorrere con le reti di Lanini, Sorrentino e Zamparo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?