Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 lug 2022
5 lug 2022

Reggio ancora in rosa col Giro d’Italia donne

Dopo gli uomini, oggi passaggio in provincia e arrivo di tappa in viale Allegri. Fari puntati sulla nostra Anna Trevisi che può lanciare la volata

5 lug 2022
La 29enne Anna Trevisi protagonista sui pedali della storica kermesse
La 29enne Anna Trevisi protagonista sui pedali della storica kermesse
La 29enne Anna Trevisi protagonista sui pedali della storica kermesse
La 29enne Anna Trevisi protagonista sui pedali della storica kermesse
La 29enne Anna Trevisi protagonista sui pedali della storica kermesse
La 29enne Anna Trevisi protagonista sui pedali della storica kermesse

Ciclismo, che spettacolo. La carovana del Giro d’Italia femminile colora di rosa il territorio con il transito dalla Bassa alle colline e l’arrivo in città. E ai lati delle strade, ecco la passione del pubblico, mentre a fare da sfondo un pizzico di storia detta con i pedali. La partenza della tappa di oggi è prevista alle 11 a Carpi, arrivo a Reggio in viale Allegri alle 14,30 circa dopo 126 chilometri.

Al via 140 concorrenti, tra cui Anna Trevisi, 29enne di Reggiolo, da undici stagioni nel ciclismo che conta. Indossa la maglia della Uae, quotata squadra World Tour che punta alla vittoria di tappa con la Bastianelli. L’ex iridata Marta Bastianelli confida sull’aiuto di Anna Trevisi per l’ipotesi di un arrivo in volata in una tappa indicata come adatta alle regine dello sprint. E dove tra le più agguerrite rivali, c’è Marianne Voss, che conta 31 successi di tappa. "Ho un ruolo specifico e importante. Sono l’ultima atleta del treno che deve lanciare Marta Bastianelli verso l’arrivo in volata. Devo pilotarla alla perfezione verso la vittoria nella fasi conclusive, che sono sempre concitate e difficoltose", spiega la Trevisi. La manifestazione entrerà nel reggiano alle 11,20 circa, a seconda della velocità delle concorrenti. Prime pedalate nel nostro territorio in località Osteriola, nei pressi di Rio Saliceto. Qui di seguito gli orari previsti dei transiti nelle altre località toccate dalla competizione: San Martino in Rio alle 11,25, Correggio 11,30, Campagnola ore 11,50, San Bernardino di Novellara 12,05, San Giacomo di Guastalla alle 12,10, Poviglio alle 12,30, Castelnovo Sotto 12,35, Calerno alle 13, Bibbiano ore 13,15, Cà Fornace di Quattro Castella 13,20, Montecavolo 13,25, Albinea ore 13,35, Fogliano alle 13,50, arrivo in viale Allegri tra le 14,05 e le 14,25.

"Nel caso si presenti la possibilità, proverò a ritagliarmi un’occasione per andare in fuga e chissà che possa succedere proprio nella tappa di Reggio. L’ideale sarebbe arrivare in un gruppo ristretto, potrei farmi valere. Sarebbe molto bello", aggiunge Anna Trevisi. La corsa vede la partecipazione di 24 formazioni, a sottolineare il livello internazionale. La Uae di Anna, capitanata da Marta Bastianelli, è inoltre composta da Sofia Bertizzolo, Mavi Garcia, Erica Magnaldi. Sull’ammiraglia Rubens Bertogliati, Fortunato Lacquinti e Michele Devoti.

In passato altre competizioni professionistiche hanno avuto l’arrivo in viale Allegri, tra cui il Giro uomini. L’insidiosa curva tra viale Isonzo e viale Allegri ha caratterizzato un circuito degli assi disegnato nel centro storico. Erano i tempi di Binda e Scorticati, poi di Coppi e Bartalie via via altri ancora. Il ciclismo contemporaneo guarda alla tradizione, aggiungendo velocità e spettacolarizzazione, dove protagoniste sono le "eredi" di Alfonsina Strada, tra cui Anna Trevisi, riconoscibile per la casacca Uae con il numero 216. Massimo Tassi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?