Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 lug 2022

Tiro con l’arco storico: Davoli vince il titolo italiano

"Sono molto emozionato, ma devo già pensare a fine agosto quando in Slovenia si svolgeranno i mondiali"

20 lug 2022
Alberto Davoli (secondo da destra) con i colleghi della Compagnia di Artemide
Alberto Davoli (secondo da destra) con i colleghi della Compagnia di Artemide
Alberto Davoli (secondo da destra) con i colleghi della Compagnia di Artemide
Alberto Davoli (secondo da destra) con i colleghi della Compagnia di Artemide
Alberto Davoli (secondo da destra) con i colleghi della Compagnia di Artemide
Alberto Davoli (secondo da destra) con i colleghi della Compagnia di Artemide

Nuovo successo per l’arciere reggiano Alberto Davoli della Asd Compagnia di Artemide. Grande soddisfazione per il 54enne di Montecavolo che ora è diventato campione italiano di tiro con l’arco storico dopo la sua partecipazione, alle giornate di gare dal 15 al 17 luglio, ai campionati nazionali outdoor Csain nel parco dell’autodromo di Monza.

Davoli, nel totale punteggio, ha battuto gli altri arcieri della sua categoria. "Sono molto contento ed emozionato – dice Alberto Davoli – per il risultato ottenuto a Monza. Ora, come già annunciato nelle scorse settimane, continuerò la preparazione per l’importante appuntamento in programma alla fine di agosto in Slovenia ai campionati mondiali di tiro con l’arco". Nel 2022 Davoli ha frequentato con successo un corso per diventare istruttore di tiro con l’arco con gli esami finali a Bergamo.

A Monza intanto anche gli altri atleti reggiani, oltre a Davoli, si sono distinti soprattutto nella categoria As (arco storico master).

Andrea Reggiani della Asd Arcieri della Val d’Enza si è piazzato al terzo posto.

Buoni risultati inoltre per tutti gli atleti presenti ai campionati nazionali: Cinzia Marchetti, Silvano Montanari, Andrea Mulattieri, Luca Benevelli, Elena Zini della compagnia di Artemide e Walter Gardoni degli Arcieri Val d’Enza.

Matteo Barca

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?