Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Tre giornate a Tzvetkov

La sberla data dall’attaccante costa cara alla Bagnolese

Momento molto difficile in casa Bagnolese, a due giornate dalla fine della stagione regolare. Non bastasse la classifica precaria, ecco arrivare una pesante tegola, la squalifica dell’attaccante Cristian Tzvetkov (foto) per tre giornate. L’attaccante rossoblù, in occasione della gara giocata a Lodi contro il Fanfulla, addirittura al 51’ della ripresa ha "in reazione, colpito con uno schiaffo alla nuca un giocatore avversario". Il giocatore si chiama Umberto Agnelli… e forse con questo nome meritava più rispetto. Battute a parte, il modenese di origini bulgare salterà la prossima gara interna con l’Alcione Milano e anche la trasferta in casa dell’Aglianese. Il ricorso sarà comunque proposto, perché poi la Bagnolese potrebbe disputare i play-out.

A oggi scenderebbero in Eccellenza Tritium a 31 punti e Sasso Marconi a 33, con play-out per Bagnolese e Progresso a 34, Borgo San Donnino 35 e Ghiviborgo a 39. Obiettivo dei rossoblù è risalire al quintultimo posto per giocare la gara secca in casa.

Oltre a questo provvedimento il Giudice Sportivo ha inflitto un’ammenda alla Bagnolese di 200 euro per aver danneggiato la porta dello spogliatoio di Lodi, con obbligo di risarcire i danni, se richiesti, sempre dal Fanfulla.

Una notizia positiva riguarda invece la squadra giovanile che si è qualificata per i play-off. Ha chiuso con 31 punti in classifica e al quinto posto, il che le ha garantito la semifinale, sabato 21 maggio, in gara secca a Rimini.

c.l.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?