Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Zamparo, 50ª perla e 5° miglior bomber di sempre Rossi non fa rimpiangere Cigarini

VENTURI 6 Il sinistro di Pannitteri è complicato da intercettare. Poco impegnato, trova un bel guizzo su un destro di Kyeremateng e buone traiettorie con i piedi nel rilancio per i compagni.

LUCIANI 6,5 Torna sul centrodestra ma, soprattutto nella prima frazione, con ampia libertà di proiezione offensiva. Incrocia i tacchetti con Rodio, spesso disinnescato. CREMONESI 7,5 Rientra dopo un mese di stop, confermandosi devastante quando sale in area avversaria. Ottima partita anche in fase difensiva, tra i duri scontri con l’ex Marchi ed una mezza indecisione, anche dovuta ai crampi, sulla rete fermana, che però non pregiudica il giudizio finale (dal 40’ st Camigliano S.V.).

CAUZ 6,5 Terza da titolare di fila. Cognigni (di fisico) e Pannitteri (di corsa) provano ad infilarlo ma lui non si scompone. Meno efficace del solito nella metà campo avversaria. LIBUTTI 6,5 Attivo fin dai primi istanti, offre un contributo importante di corsa in entrambe le fasi. Partecipa all’azione del vantaggio. Pregevoli traversoni dalla fascia destra. RADREZZA 6 Centesima in maglia granata per il centrocampista mancino, che come Sciaudone, ritrova l’undici titolare dopo 2 partite. Positivo nel gioco corale, qualche passaggio in profondità un po’ forzato (dal 35’ st D’Angelo S.V. Ci prova con un colpo di testa).

ROSSI 7,5 Senza Cigarini, si accentra davanti alla difesa. Conferma il buon periodo di forma, sventagliando con precisione da una parte all’altra del campo. Regia lucida, elegante ed efficace. Calcia l’angolo del raddoppio di Cremonesi.

SCIAUDONE 6,5 Rieccolo il tuttofare granata. Moto perpetuo, inserimenti in quantità ed un bel tiro all’alba del match (dal 29’ st Muroni 6 Chi si rivede. Non giocava dal match di Ancona ma non ha perso la capacità di entrare bene in corsa).

CONTESSA 7 Tira, crossa (bene) e tampona. Da un suo lancio a lunga gittata nasce il gol sblocca-risultato e quando serve maltratta un po’ Pannitterri. Viterbo è dimenticata. ZAMPARO 7 Tanto lavoro per la squadra senza però azioni personali nella prima frazione. Ma il 50° gol in granata (18° in stagione) chiama e nel secondo tempo di fisico ed abilità lascia il segno (dal 35’ st Scappini S.V. Allarga troppo una conclusione da buona posizione negli istanti finali). LANINI 6,5 Fatica ad entrare in partita, poi si materializza con sempre più frequenza ed inizia a bersagliare Ginestra. Un incrocio dei pali su punizione, un altro potente destro da applausi ma anche un intervento difensivo importante su Kyeremateng (dal 29’ st Neglia 6 L’ex di turno, rimpianto e premiato prima del match dalla dirigenza fermana, mostra buona tecnica e serve un assist al bacio a Scappini).

Matteo Genovesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?