Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Brescia Unahotels 99-64: sconfitta senza attenuanti per Reggio

Biancorossi di fatto mai in partita. La truppa di Caja non è riuscita a mettere sul parquet la consueta energia e finisce pesantemente battuta in casa della Germani

gabriele gallo
Sport
Hopkins Mikael Levon
Germani Brescia vs UNAHOTELS Reggio Emilia
Lega Basket Serie A 2021/2022
Brescia, 16/04/2022
Foto A. Gilardi/Ag. Ciamillo Castoria
Hopkins (foto Ciamillo)

Reggio Emilia, 16 aprile 2022 - Pesantissima sconfitta esterna dell’Unahotels che cade contro la lanciatissima terza forza del campionato, e questo ci può stare, ma lo fa, di fatto, senza scendere realmente in campo. Subito abbattuta dalle folate offensive lombarde e mai capace di rialzare la testa. Una serata da dimenticare per la Pallacanestro Reggiana, che deve restare un episodio, specialmente nell’ottica di gara 1 della finale di Fiba Europe Cup da cui Cinciarini e compagni sono attesi mercoledi prossimo.

Brescia parte subito forte, sospinta dagli spunti dell’ex Della Valle (11-3 a metà della prima frazione); vantaggio che diventa a due cifre al 7’ (16-6). Reggio recupera qualcosa nel finale di tempo, ma si capisce che l’inerzia è nelle mani dei padroni di casa. Tanto è vero che, nel secondo quarto, i lombardi scappano via, guidati da uno stratosferico Della Valle (20 i suoi punti al termine dei primi 20’) e da un pregevolissimo 56% al tiro da 3. La Germani tocca le venti lunghezze di margine prima di approdare all’intervallo lungo sul +22.

Al ritorno sul parquet ci si attenderebbe la reazione biancorossa, ma l’Unahotels, forse con la testa già proiettata alla finale di Fiba Europe Cup di mercoledì prossimo, non ha le energie mentali, né l’intensità necessaria, per provare a rimettere in piedi il match. La truppa di Magro tocca anche un clamoroso +35 (76-41) al 6’, con Baldi Rossi e compagni decisamente alle corde. Nell’ultimo quarto gli ospiti provano a ricucire qualcosa, ma decisi e secchi break di Moss e soci contrastano ogni minimo, per quanto abbozzato, tentativo di rivalsa reggiana. La partita così si trascina, senza sussulti, alla sirena finale. Parziali secchi che contrastano ogni minimo, per quanto abbozzato, tentativo di reazione reggiano.

Il tabellino

GERMANI: Gabriel 19, Moore 12, Mitrou-Long 15, Mobio 3, Petruccelli 5, Della Valle 24, Eboua 3, Parrillo 5, Burns 4, Laquintana 9, Moss. N.e.: Cobbins. All.: Magro

UNAHOTELS: Thompson 6, Hopkins 7, Baldi Rossi 4, Strautins 12, Crawford 12, Cinciarini 10, Johnson 10, Larson 3. N.e.: Colombo e Soliani. All.: Caja.

Arbitri: Michele Rossi, Fabrizio Paglialunga, Matteo Boninsegna

Parziali: 21-16, 54-32, 79-55,

Note: tiri da 3: Germani 20/36, Unahotels 6/20; tiri liberi: Brescia 15/20, Reggio Emilia 12/16.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?