Davide Bosio, classe 1992, attaccante bresciano della Correggese
Davide Bosio, classe 1992, attaccante bresciano della Correggese

Adro, 8 settembre 2019 – Punto prezioso per la Correggese in terra veneta. Ad Adro, infatti, i bianco-rossi restano in 10 nel finale di primo tempo ma riescono comunque a rimontare nel finale contro il temibile Sporting Franciacorta, trovando il pari a 6’ dalla fine con in rigore di Bosio.

Gli uomini di Serpini partono forte e dopo 1’ sfiorano il vantaggio su corner di Landi, con la difesa avversaria che lascia libero Valeriani di colpire al volo, ma la sfera è alta. All’11’ Carrasco arriva a tu per tu con Arrighi, bravo a chiudere lo specchio della porta ed a respingere, mentre alla mezz’ora Bertazzoli crea il primo pericolo di marca locale con un tiro da due passi su cui Sorzi respinge da campione. Al 42’ l’episodio che può cambiare il corso degli eventi: Valeriani si scontra con Laner, l’arbitro opta per il “rosso” al difensore reggiano e la Correggese resta in 10.

Serpini, nell’intervallo, inserisce Bertozzini a dar manforte alla retroguardia, mentre Riccò rileva Saporetti: purtroppo lo Sporting prende in mano la situazione e passa in vantaggio al 50’ con Laner, che si inserisce prontamente su un cross dalla destra di Torri e supera Sorzi. Gli ospiti, però, hanno subito l’occasione per pareggiare con Riccò, ipnotizzato dall’ottimo Arrighi, poi è Carrasco che scappa via in velocità ma fallisce l’assist per Messori. Al 76’ la mossa decisiva: dalla panchina entra Bosio, che dopo 8’ si ritrova dal dischetto dopo un tiro di Casini deviato con un braccio dal difensore. L’attaccante spiazza Arrighi e fa gioire i supporters bianco-rossi, mantenendo i suoi imbattuti.

SPORTING FRANCIACORTA-CORREGGESE 1-1
SPORTING FRANCIACORTA:
Arrighi, Ruffini, Lamberti (31’ st Bithiene) Laner, Rossi, Ferri, Torri, Giorgino, Bertazzoli, Bardelloni (31’ st Zambelli), Andreoli (26’ st Guerini). A disp. Festa, Fiorentino, Farimbella, Zugno, Paradisi, Mangiarotti. All. Volpi.
CORREGGESE: Sorzi, Ghizzardi, Calanca (31’ st Bosio), Valeriani, Sarzi Maddidini, Casini, Carrasco (40’ st Fattori), Landi, Franchini (1’ st Riccò), Saporetti (1’ st Bertozzini) Messori (36’ st Retucci). A disp. Nicolosi, Binini, Barbieri, Fiorini. All. Serpini.
Arbitro: Stabile di Padova:
Reti: 5’ st Laner (S), 39’ st rig. Bosio (C).
Note: espulso Valeriani (C) al 42’ pt per gioco violento. Ammoniti Calanca, Giorgino, Laner.