Reggio Emilia, 12 giugno 2018 – Mike Piazza è pronto a vendere la Reggiana. Il patron del club granata, ex asso del baseball americano, dopo solo due anni di proprietà vorrebbe mollare. La volontà è stata espressa tramite un comunicato ufficiale della società. Una decisione maturata dopo la cocente delusione, con furiose polemiche annesse, a Siena dove la Regia è stata sconfitta nei quarti di finale playoff di Serie C con un rigore discutibilissimo.

«Dopo i recenti avvenimenti – recita la nota firmata da Piazza – dopo averci pensato molto e fatto molte considerazioni, Alicia e io abbiamo deciso di mettere la Reggiana in vendita, totalmente o in parte. Questa è una battaglia molto impegnativa da combattere per una famiglia sola. E, purtroppo, si stanno avvicinando scadenze che non ci lasciano il tempo di prendere una pausa e lavorare sulle questioni legali. Invitiamo potenziali partner o proprietari a farsi avanti immediatamente».

Parole che hanno lasciato di stucco i tifosi e un’intera città che si era affezionata al patron. Lo stesso sindaco Luca Vecchi si è detto sorpreso: «Da quando Mike Piazza è a Reggio gli vanno riconosciuti sforzi importanti e decisivi per la società, e il tentativo di mantenere la squadra ad un alto livello di competitività sul piano sportivo. Poche settimane fa ci siamo incontrati con la proprietà ed abbiamo comunemente ragionato del futuro, dei progetti che vengono avanti e delle celebrazioni del prossimo anno. Ribadiamo la disponibilità ad incontrare rappresentanti della società subito, o quantomeno il prima possibile, pronti a operare affinché – al fine di scongiurare gli scenari peggiori – si possa individuare assieme, nei prossimi mesi, la soluzione migliore per tutti».