Sono state belle gare, quelle disputate a Rubiera nel corso del Meeting di Mezza Estate, organizzato dalla locale società della Corradini Excelsior.

Su tutti gli atleti presenti, un grande nome, quello dell’azzurro Johanes Chiappinelli (foto) impegnato sul 3000 siepi in cui cercava il minimo per le Olimpiadi. Il tempo necessario era 8’22’’, il carabiniere, con compagni di corsa troppo deboli per aiutarlo, ha chiuso in 8’29’’, tempo ottimo, ma non sufficiente.

Dai senior che vogliono le Olimpiadi, saltiamo alla categoria Ragazze, dove Viola Canovi si è migliorata ancora nel salto in lungo a m 5,44, correndo poi i 60 in 7’’91, prestazioni davvero eccellenti nel panorama nazionale.

Altro bel riscontro è stato quello di Giuseppe Gravante, quarto sui 1.500 in 3’54’’50, tra le ragazze prima Sara Nestola in 4’40’’43. Terza Alessia Baldini sui 200 in 25’’83; Isabella Rubino ha chiuso con il personale di 12’16’’60 i 3000 siepi, nel lungo, quinto posto di Giuseppe Fois con m 6,45. Belle anche le gare giovanili, in particolare i 1000 con Alessandro Casoni primo in 2’48’’50 e Sofia Baroni 3ª in 3’03’’64. Gabriele Attolini è 4° sugli 80 cadetti in 10’’08, Ginevra Vezzani terza con 10’’64. c.l.