Sontuoso poker al rientro post pandemia. L’attaccante e capitano Luca Vecchi segna quattro volte e trascina al successo casalingo (5-2) la sua Boiardo Maer contro la Veloce Fiumalbo nell’esordio del campionato. Per i gialloneri, unica reggiana vincente nel girone F modenese, in buca pure il centravanti Canovi. Cadono in trasferta all’inglese Roteglia e Rubierese per mano rispettivamente di Real Dragone e Real Maranello, mentre Fellegara torna a mani vuote (3-4) dalla sfida esterna contro il Corlo....

Sontuoso poker al rientro post pandemia. L’attaccante e capitano Luca Vecchi segna quattro volte e trascina al successo casalingo (5-2) la sua Boiardo Maer contro la Veloce Fiumalbo nell’esordio del campionato. Per i gialloneri, unica reggiana vincente nel girone F modenese, in buca pure il centravanti Canovi. Cadono in trasferta all’inglese Roteglia e Rubierese per mano rispettivamente di Real Dragone e Real Maranello, mentre Fellegara torna a mani vuote (3-4) dalla sfida esterna contro il Corlo. Sempre scoppiettante l’attacco del Daino Santa Croce che supera (4-1) un Plaza Montecchio che si è visto neutralizzare un penalty dal guardiano Bonacini 1’ prima del riposo. Avanti i cittadini grazie al tap-in del centravanti-boa Sica, pareggio ospite di cabeza siglato Kanga, nuovo scatto locale con lo stupendo tiro a giro di Riella. Nella ripresa il neo-entrato Abdelmeged cala il tris in contropiede, prima dell’azione personale dello stesso Riella. In buca tutti gli attaccanti: il Progetto Montagna non ha pietà della matricola Gatta e cala il pokerissimo (5-1) a Felina. Doppietta di Lodi con un sinistro volante a incrociare che strappa applausi, acuti di Cassinadri, Boni e Dallari; per i locali accorcia il puntero Ghirelli per il provvisorio 1-3 con un colpo di testa. Hurrà all’inglese maturato nella ripresa per l’Atletico Bibbiano Canossa che conferma la propria superiorità sul Cavriago, regolato anche in campionato. Gol di rapina griffato Venieri e penalty di Giberti guadagnato da Sovans. Ko a sorpresa per il Santos 1948 beffato dal Progetto Intesa a bersaglio col gol-lampo di Brugnano (i cittadini reclamano un off-side). Al "Maracanà" successo di misura (2-1) per il Carpineti su un positivo United Albinea che recrimina per i legni centrati da Shpijati e Tascedda. Biancazzurri trainati dal duo Silvestri-Pozzi cui aveva risposto lo stesso Shpijati per il provvisorio 1-1 in estirada su palla di Girasole. Dopo tre anni, positivo ritorno in categoria per la Borzanese che nell’ultimo quarto d’ora recupera un doppio svantaggio e chiude sul 2-2 interno al cospetto di una Virtus Bagnolo schiumante rabbia. Per i gialloblù double di Frezza; i pedecollinari rispondono con la coppia centrale Croci-Campani con deviazioni su altrettante palle inattive. Nel girone parmense il lob del puntero Vasapollo salva il Gattatico che in casa centra il pari (1-1) contro lo Scanderbeg passato alla mezz’ora con Samake. Un gol per tempo nell’affermazione della Gualtierese sull’Audace con Festa e Camillo, un rigore fallito da Sarno.

Federico Prati