Rimini, 12 marzo 2018 - Tre punti in tre gare. E’ un Rimini che viaggia con il freno a mano tirato, e ora anche con il fiato sul collo dell’Imolese, quello che ieri non è riuscito a battere nemmeno la Colligiana penultima forza del campionato. Anzi, i biancorossi in Toscana, nel recupero della 30esima giornata rinviato sette giorni prima a causa del maltempo, hanno rischiato di lasciare tutto il bottino. 

Perché, dopo un primo tempo segnato dal lampo di Simoncelli, capitan Scotti e compagni nella ripresa hanno tirato i classici remi in barca lasciando campo e iniziative agli avversari. Colligiana che si è permessa il lusso di fallire un rigore e di sbagliare, a pochi minuti dal triplice fischio, un gol facile facile. Mister Righetti, come annunciato alla vigilia, fa con quello che ha in attacco e per il resto cambia poco o nulla. Il Rimini parte forte, crea non tantissimo, ma crea e soprattutto non lascia scampo agli avversari in difesa. Lo squillo che dà la svolta al match lo suona Simoncelli dopo 23 minuti. Traini fa sponda di testa e l’esterno cattolichino può fiondarsi verso la porta e superare Feola. Prima dell’intervallo la squadra di Righetti ha anche l’occasione per il raddoppio. Simoncelli per Arlotti, il diagonale dell’attaccante riminese termina di poco a lato. Nella ripresa il Rimini si spegne. Dopo appena quattro minuti Petti in area ferma con le cattive Cannoni. L’arbitro non ha dubbi e va verso il dischetto. Falorni quel rigore lo calcia sulla traversa. 

I BIANCOROSSI tirano un sospiro di sollievo, ma non cambiano quell’atteggiamento remissivo che costerà poi caro. Al 19’ il gol del pareggio arriva. Il tiro di Tafi non sembra troppo velenoso, ma a farlo diventare micidiale ci pensa una deviazione di testa di Brighi. Scotti è spiazzato. Nei minuti successivi ci provano prima Traini, poi per due volte Cicarevic, ma anche in zona Feaola i biancorossi sembrano aver perso la retta via. E nel finale la Colligiana sbaglia il gol-vittoria in contropiede con Zaccaria.

Il tabellino

Colligiana 1
Rimini 1
COLLIGIANA (4-3-3): Feola; Gemignani, De Vitis, Benedetti, Tafi; Cannoni (44’ st Zaccaria), Pietrobattista, Biagi; Crisci (39’ st Grandoni), Falorni (21’ st Bucaletti), Pierangioli. A disp.: Bellagamba, Maoggi, Mussi, Proietti, Frijia, Vinciguerra. All.: Carobbi.
RIMINI (3-4-2-1): Scotti; Romagnoli, Brighi, Petti; Viti, Capellupo (28’ st Cicarevic), Montanari (35’ st Righini), Abdoul (20’ st Tompte); Arlotti, Simoncelli (8’ st Valeriani); Traini. A disp.: Rapisarda, Variola, D’Addario, Vesi, Mazzavillani. All.: Righetti.
Arbitro: Saia di Palermo.
Reti: 23’ pt Simoncelli, 19’ st Tafi.
Note - Spettatori 250 circa. Angoli 6-3. Ammoniti: Guiebre, Pierangioli, Pietrobattista, Benedetti.
Colle di Val d’Elsa (Siena)