Rimini-Pesaro
Rimini-Pesaro

Rimini, 22 dicembre 2018 - La vittoria nel derby sfuma al novantesimo e così il Rimini si deve accontentare di un punto al 'Romeo Neri' contro la Vis Pesaro (1-1). La squadra di Acori gioca in 10 per 55 minuti per l'espulsione di Ferrani e dopo 6 minuti della ripresa passa in vantaggio. Abdoul viene steso in area e Candido dal dischetto realizza il suo primo gol in campionato. Il Rimini soffre, si difende e raramente riesce a ripartire. E al novantesimo cede. Il tiro di Petrucci gela Nava e i tifosi biancorossi.

 

Il tabellino

RIMINI (4-2-3-1): Nava; Bandini, Marchetti, Ferrani, Petti; Alimi, Montanari (43' pt Brighi); Arlotti (16' st Simoncelli), Candido, Abdoul Guiebre; Volpe (31' st Buonaventura). A disp.: De Angelis, Simoncelli, Variola, Cicarevic, Viti, Danso, Cecconi, Cavallari, Battistini, Badjie. All.: Acori.

VIS PESARO (3-4-1-2): Tomei; Pastor (21' st Hadziosmanovic), Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli (38' st Romei), Gabbani (10' st Balde), Testoni (38' st Buonocunto); Tessiore (21' st Marchi); Olcese, Diop. A disp.: Stefanelli, Bianchini, Rossoni, Gianola, Cuomo, Sabattini. All.: Colucci.

Arbitro: Gualtieri di Asti.

Reti: 6' st Candido (rig.), 45' st Petrucci.

Note – Spettatori 2.909: 1.648 paganti e 1.261 abbonati. Angoli 3-7. Ammoniti: Ferrani, Olcese, Paoli, Testoni. Espulsi: 38' pt Ferrani per doppia ammonizione.