Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Rimini, il bagno Otello festeggia 50 anni

Aperto nel 1968, a gestirlo oggi come allora è ancora la famiglia Giovanardi

Ultimo aggiornamento il 3 agosto 2018 alle 12:18
Una foto storica del bagno Otello: il fondatore con i familiari

Rimini, 3 agosto 2018 - Stessa spiaggia, stesso mare e... stessi gestori. Festeggia 50 anni di vita il bagno 28 Otello, che porta ancora il nome del suo fondatore. Lo stabilimento di Marina centro fu inaugurato nel 1968 da Otello Giovanardi, che dopo 15 anni come bagnino di salvataggio ottenne (dall'allora Azienda di soggiorno) la concessione per aprire la spiaggia.

Da quel momento il bagno è sempre rimasto nelle mani della famiglia Giovanardi. Al timone ci sono Nives Ricci, moglie di Otello, con il figlio Gabriele e il nipote Isaia, aiutati da Ousmane, bagnino senegalese da 13 anni in servizio al bagno Otello.

«Questa per noi è un’estate speciale – dicono i titolari – con tanti appuntamenti per festeggiare i 50 anni». Il bagno Otello è anche uno degli stabilimenti balneari riminesi più attrezzati per chi vuole portare il proprio cane in spiaggia. «Ma siamo rimasti uno dei bagni più tradizionali di Rimini». 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.