L'evento 'Mare di fuoco' infiammerà la vigilia del Ferragosto riminese
L'evento 'Mare di fuoco' infiammerà la vigilia del Ferragosto riminese

Rimini, 13 agosto 2019 - “Quando cammino per strada / sento l'estate che è già nell'aria / le nostre ombre sopra la sabbia / almeno fino al mattino”: si apre con la hit dei Boomdabash, quel Mambo salentino che è uno dei tormentoni estivi più suonati dalle radio, la lunga maratona degli eventi di Ferragosto a Rimini e dintorni. Sarà proprio la famosa band pugliese, reduce dal successo all’ultimo festival di Sanremo, a salire sul palco della Rimini Beach Arena, sulla spiaggia libera di Miramare di Rimini, il 13 agosto. I Boomdabash saranno affiancati dalla superstar internazionale della musica elettronica Steve Aoki, citato dalla rivista Forbes come uno dei 5 deejay più pagati al mondo. Con la sua etichetta discografica Dim Mak Records, Aoki ha contributo al lancio di artisti del calibro di Chainsmokers e Gossip. Si esibisce da anni nei festival musicali più prestigiosi, tra cui Coachella, Tomorrowland e Fuji Rock Festival. Sarà dunque la musica a trainare Rimini verso la notte più calda dell’estate, quella della vigilia di Ferragosto.

LEGGI ANCHE Ferragosto in Emilia Romagna: la guida agli eventi

“Mare di fuoco” e le altre iniziative della vigilia

Come di consueto nella notte del 14 agosto, il fuoco torna a essere protagonista sulla spiaggia di Rimini. A partire dalle ore 20, nell’ambito della manifestazione Mare di Fuoco, tra gli stabilimenti balneari 130 e 150 andrà in scena una serie di spettacoli gratuiti. Lungo due km di battigia si susseguiranno mirabili performance di fachiri, mangiafuoco, acrobati e giocolieri della fiamma, mentre a riva fioriranno le caratteristiche “fogheracce” di Ferragosto, alimentate dai bagnini. Per chi vorrà rifocillarsi, saranno attivi chiringuitos e stand gastronomici con le tipicità del gusto riminese, da accompagnare a venti diverse etichette di vini del territorio. La serata sarà impreziosita, alle 23, dal bagliore dei fuochi d’artificio, visibili da tutta la riva: sarà proprio lo spettacolo pirotecnico a inaugurare la festa clou della Riviera Romagnola. Nella spiaggia libera di piazzale Boscovich va in scena la festa Independence con Loco Dice e Marco Carola

LEGGI ANCHE Cosa fare nelle Marche

Contemporaneamente, alla Rimini Beach Arena Don Diablo e Gigi D’Agostino faranno ballare sulla sabbia fino a notte fonda, mentre al Beky Bay di Bellaria Igea Marina chiuderà il Bay Fest, l’evento punk-rock che da anni vede esibirsi alcune band molto apprezzate dagli appassionati del genere (in questa edizione, tra gli altri, The Offspring e Nofx). Alla Villa delle Rose di Misano Adriatico tornerà il deejay e produttore francese Bob Sinclair, una delle figure più autorevoli e longeve della musica elettronica. A Riccione, in piazzale Roma, continua la programmazione di Deejay on Stage, la kermesse estiva organizzata da Radio Deejay e diretta da Rudy Zerbi, La Pina e gli altri speaker storici dell’emittente. Superospite della data della vigilia Achille Lauro, artista che sta dominando le classifiche italiane con le sue hit Rolls Royce e 1969.

Ferragosto, la festa dell'estate

È ancora la musica la protagonista indiscussa della lunga notte di Ferragosto. Alla Rimini Beach Arena approderà, direttamente da Ibiza, Circoloco, brand di musica elettronica fra i più noti e amati. Prevista la presenza di alcuni artisti della dance culture, tra cui l’americano Seth Troxler, i due fratelli newyorkesi Martinez Brothers, la giovane dj coreana Peggy Gou, l’inglese Jamie Jones e l’enfant prodige napoletano Joseph Capriati. Alla Villa delle Rose è il turno di Sven Väth, definito dalla critica del settore “mentore, sciamano e icona” della musica elettronica degli ultimi quarant’anni. Sul palco riccionese di Deejay on Stage saliranno, tra gli altri, due protagonisti dell’estate musicale italiana: i rapper Ghemon e Tormento, quest’ultimo ritornato in auge di recente grazie al singolo Acqua su Marte, in collaborazione con l’amico J-Ax.

Non solo spiaggia: arte, storia e tradizione

Chi ha detto che Ferragosto a Rimini è soltanto feste in spiaggia, drink e musica fino a notte inoltrata? La città e l’entroterra offrono numerose alternative, tutte da gustare. Chi vuole andare alla scoperta dell’antica “Ariminum” (la Rimini romana) può optare per un tour tra le vestigia della città antica: ogni venerdì estivo - compreso il 16 agosto - prende il via un percorso che tocca il Ponte di Tiberio, l’Arco d’Augusto e, soprattutto, il sito archeologico della Domus del Chirurgo. Un complesso straordinario, non solo per i suoi splendidi mosaici e affreschi, ma soprattutto perché qui è stato rinvenuto il più ricco strumentario chirurgico dell’antichità.


Tra le altre iniziative che movimenteranno il centro storico anche nelle serate ferragostane, sicuramente da non perdere il consueto appuntamento con il Tiberio Cinepicnic, il suggestivo cinema all’aperto nell’invaso del Ponte di Tiberio (dal 14 al 18 agosto). Basta munirsi di una coperta o cuscini per adagiarsi sul prato del Parco Marecchia: al ristoro penseranno le attività del vicino Borgo San Giuliano e i volontari della “Società de’ Borg”. Tra i film in programmazione, la commedia francese “Due sotto il burqa”, “Oceania” e, soprattutto, “Amarcord”, il capolavoro del maestro riminese Federico Fellini.
Numerosi gli eventi previsti anche nell’entroterra riminese: tra i più attesi, il Palio de lo Daino, che si tiene a Mondaino dal 15 al 18 agosto e affonda le sue radici nel Medio Evo. Culmine della manifestazione, la sfida tra le quattro contrade mondainesi (Borgo, Castello, Contado e Montebello), che vedrà gli abitanti cimentarsi in diverse prove di abilità, tra cui la corsa delle oche. A contorno dell’evento, menu a tema nei ristoranti e stand di prelibatezze gastronomiche. A proposito di enogastronomia, le sagre non mancheranno di deliziare i palati dei più golosi anche a Ferragosto: da segnalare, in particolare, la Sagra del Pescatore al porto di Cattolica e Gabicce Mare. Chi preferisce gli appuntamenti d’élite può invece indugiare sulle “Magie di Ferragosto”, proposte dal Quartopiano Suite Restaurant di Rimini per le serate del 14 e 15 agosto: il menù prevede, fra le altre delizie, fiore di zucca ripieno di baccalà e spigola e chips alla pizzaiola.

Natura, passeggiate, pedalate

Ferragosto è l’occasione giusta per lasciarsi alle spalle il caos delle destinazioni più affollate e avventurarsi in una gita fuori porta nella natura: dunque, perché non attrezzarsi e partire alla volta dei rilievi dell’Appennino per un trekking, un trail o una pedalata tra i sentieri meno battuti? Tra le iniziative da tenere d’occhio, quella organizzata dai romagnoli Trekkabestia, guidati da Davide Prati: due giorni (14 e 15 agosto) all’insegna delle escursioni nella cornice del Monte Comero, nei pressi di Bagno di Romagna (FC). Chi è solito correre in montagna e ama il trail può optare per l’Eco-trail di Mercatino Conca, il 17 agosto: previsti tre percorsi diversi, a seconda del livello di allenamento di ciascun partecipante (21, 10 o 5 km). I patiti della bicicletta potranno godersi una pedalata sotto le stelle proprio la sera di Ferragosto: l’associazione sportiva riminese Sbubbikers organizza infatti una notturna in mountain bike con partenza dalla palestra Garden, il 15 agosto alle ore 19:30. Non resta che inforcare la bici e munirsi di luci, casco e di una buona dose di energia: si prevedono almeno tre ore di pedalata di buona lena.