Rimini, 14 settembre 2018  - Sarà un derby... col botto. In campo, o meglio sulla spiaggia scenderanno Italia e Austria, per due serate di grandi emozioni. L’estate sta finendo e Rimini si regala per questo weekend un gran finale, con il primo Miramare international fireworks festival. Due serate, domani e domenica, da passare con gli occhi al cielo per ammirare i suggestivi spettacoli pirotecnici proposti sulla spiaggia, tra i bagni 129 e 149.

Protagoniste degli show saranno la austriaca Explo di Klagenfurt, che realizza show pirotecnici in tutto il mondo (da Sidney agli Stati Uniti passando per Abu Dhabi), e la italiana, anzi romagnolissima Fonti pirotecnica, che ha sede a Riccione. Gli austriaci saranno i primi a colorare il cielo sopra Miramare, sabato sera, mentre domenica toccherà ai fuochi di artificio allestiti da Ivan Fonti e dai suoi collaboratori. «Saranno due serate di spettacoli inediti – assicura lo stesso Fonti – realizzati appositamente per questa prima edizione del campionato di Miramare. Saranno entrambi due show piro-musicali, durante i quali i fuochi d’artificio andranno a tempo di note». Nella colonna sonora scelta per la serata italiana si potranno ascoltare le note di Nessun dorma e uno speciale omaggio a Luciano Pavarotti.

I numeri di questa sfida a colpi di fuochi d’artificio sono davvero notevoli. «Entrambi gli spettacoli si svolgeranno lungo un tratto di spiaggia di un chilometro e 200 metri – anticipa Fonti – Verranno montate diverse postazioni di sparo sulla battigia, e saranno posizionate numerose casse per amplificare la musica e permettere a tutti di ascoltare distintamente la colonna sonora degli show».

Durante gli spettacoli saranno utilizzati 12mila effetti pirotecnici e consumati 800 chilogrammi di esplosivo. Gli show dureranno entrambi una quindicina di minuti. «Abbiamo messo a punto alcune coreografie nuove per l’evento, che lasceranno gli spettatori a bocca aperta – assicura ancora Fonti – Crediamo molto in questa manifestazione, che vogliamo proseguire negli anni, se possibile ampliandola e migliorandola». 

Entrambe le serate, realizzate dai comitati turistici di Miramare, Rivazzurra, Bellariva e Marebello e dalla Pro Loco di Miramare, saranno a ingresso libero e partiranno già alle 20,30 tra mercatini, streetfood, musica dal vivo e deejay. Il momento clou sarà, sia domani che domenica, intorno alle 22, quando partirà lo spettacolo dei fuochi d’artificio. Domani, come detto, sarà protagonista l’Austria con la Explo, mentre domenica sarà l’Italia a fare il botto con i fuochi di Fonti.

«Ci aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni, saranno due serate davvero uniche», aggiunge ancora Fonti. Che ha curato anche quest’anno i fuochi d’artificio della Notte rosa e di molti altri eventi, e a novembre sarà negli Stati Uniti per allestire un grande show a Las Vegas, per l’inaugurazione di un hotel. «Ma quello che si potrà vedere a Miramare sarà uno spettacolo unico nel suo genere».