La spiaggia
La spiaggia

Rimini, 9 luglio 2019 - «Preparatevi: sarà una grande festa, vi faremo ballare tanto». E’ più di una promessa quella di Lorenzo, a poche ore dal Jova beach party sulla spiaggia di Riminterme. Sono attese 40mila persone allo show di domani: è un pubblico da stadio, ma da gestire in un’area ben più delicata e problematica.

Leggi anche Tutto quello che c'è da sapere sul Jova Beach Party

E ieri sono stati messi a punto tutti i dettagli dell’imponente piano per la viabilità e la sicurezza. L’ingresso al Jova beach party sarà consentito già dalle 14. Il pubblico dovrà passare, per i controlli di sicurezza, dall’ex colonia Novarese. Sono vietati zaini e caschi, valigie e trolley, bombolette spray (esclusi antizanzare e creme solari di piccole dimensioni) e borracce, e naturalmente le bottiglie e i contenitori di qualsiasi tipo.

Una volta superati i filtraggi, si potrà accedere alla spiaggia passando per il lungomare, che resterà chiuso da domani mattina fino alle 7 di giovedì, così come la via Cavalieri di Vittorio Veneto. Chiuso anche un tratto del lungomare di Riccione: stop alle auto su viale D’Annunzio dal confine con Rimini fino a viale Angeloni.

Grande lo sforzo fatto dagli organizzatori per reperire più posti auto possibili per chi arriverà in macchina. I parcheggi disponibili saranno in totale 10mila tra la zona delle Poste (viale Marconi), il camping Maximum, Fiabilandia, l’aeroporto e altri. A Riccione si potrà lasciare l’auto nella zona del Marano. Sono stati previsti anche parecchi parcheggi per i motorini. Per chi arriva in bus, previsto un aumento delle corse sulla linea 11.

Una volta entrati nel villaggio, i fan di Jovanotti potranno mangiare e bere nei ristori (sono 7) allestiti e anche fare il bagno, ma solo fino alle 20. In mare saranno piazzate delle ‘panne’ galleggianti in corrispondenza del tratto di spiaggia interessato dal concerto: serviranno a tenere lontano quelli che proveranno ad avvicinarsi in barca. La navigazione sarà vietata a 500 metri dalla riva, e sarà la Capitaneria di porto a fare rispettare i divieti.

In campo ci saranno 250 steward, 50 volontari per il corretto conferimento dei rifiuti e centinaia di forze dell’ordine. Intanto ieri è stato lo stesso Jovanotti a svelare quale sarà l’anima della festa a Riminiterme. «Vi avverto già: al Jova beach party si ballerà pure il vero folk romagnolo con l’orchestra Grande evento del leggendario Moreno il biondo e i campioni di ballo Christian Ermeti ed Elisa Fuchi. Vedremo come ve la caverete sulla sabbia...». Ad aprire le danze saranno intorno alle 16 i riminesi del Duo Bucolico, poi via via saliranno gli altri artisti e gruppi. Alle 20 ci penserà dj Ralf a scaldare il pubblico prima del concerto di Jovanotti, che andrà avanti per tre ore.