Domus del Chirurgo a Rimini
Domus del Chirurgo a Rimini

Rimini, 1 giugno 2020 - Riaprono domani a Rimini, in occasione della Festa della Repubblica, le porte dei Musei della Città. Il giardino del Lapidario, il cortile interno intitolato a Khaled al-Assad, il giardino del Museo degli Sguardi e il vasto ambiente della Domus del Chirurgo (orari Museo della Città e Domus del Chirurgo da martedì a domenica ore 10-19; Museo degli Sguardi apertura a richiesta negli stessi orari)  saranno la cornice di un nutrito programma di iniziative, a iniziare dalla rassegna 'Opere allo scoperto', appuntamenti a cura degli esperti dei Musei, dei collaboratori e di studiosi riminesi.

Protagonisti degli incontri saranno sia i 'gioielli' dei musei, sia opere meno famose, talvolta uscite per l'occasione dal deposito o dalla vetrina per svelare le loro storie e i loro segreti. Il primo appuntamento è per venerdì 5 giugno, alle 18 con 'Il palatium di piazza Ferrarì: un percorso nell'area archeologica che porta all'attenzione uno dei più belli e originali esempi di edifici della Rimini fra V e VI secolo, venuto in luce con i suoi mosaici a fianco della più celebre domus del Chirurgo. L'iniziativa è riservata a un massimo di 12 partecipanti.

Inoltre, per soddisfare le richieste giunte anche in questo lungo periodo di chiusura, tutti i mercoledì, dal 3 giugno, alle 10.30 verrà proposta una visita gratuita alla Domus del Chirurgo (massimo 12 partecipanti).