Gessica Notaro ha postato il video alla vigili del 25 novembre (foto Ansa)
Gessica Notaro ha postato il video alla vigili del 25 novembre (foto Ansa)

Rimini, 24 novembre 2020 - “Ci siamo. Finalmente è arrivato il momento di mostrarvi tutto. Senza filtri, senza timore. Sono passati quasi 4 anni da quel giorno e, proprio in questo periodo, stavo ultimando il mio disco 'Gracias La Vida' .. poco dopo.. il buio totale”. Gessica Notaro, la show girl riminese sfregiata con l'acido nel 2017 dal suo ex fidanzato Eddy Tavares, posta su Instagram un video choc in cui ripercorre, per i suoi followers, la sua storia. Parte da prima dell'aggressione, quando il suo volto era ancora intatto e con la sua straordinaria bellezza aveva partecipato anche alle selezioni di Miss Italia, conquistando la fascia di Miss Romagna. Poi l'aggressione, il buio, l'arresto di Tavares e, infine, la rinascita, anche se con una benda sull'occhio sfigurato.

La nostra iniziativa Una maratona sul web per chiedere più parità di genere

La 29enne, con danni permanenti a un occhio, ha già subito diversi interventi chirurgici. Nel video nostra anche il suo volto deturpato sotto le bende, dopo il dramma che le ha sconvolto la vita. Una testimonianza che giunge alla vigilia del 25 novembre, Giornata nazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne. Dopo l'aggressione – racconta nel post - “sono riuscita a terminare la registrazione e pubblicare il disco solo mesi dopo, senza però farne il videoclip, per ovvie ragioni. Ero visibilmente distrutta. Fisicamente e psicologicamente. Poi ho capito che nulla succede per caso, che quella canzone, che rappresenta un vero e proprio inno alla vita, non era arrivata per caso. Anzi, è arrivata nel momento giusto. Perché mai come da quel 10 gennaio avrei potuto imparare che la vita va ringraziata ogni giorno per ciò che ci dà e non accusata per ciò che ci toglie”.

image

“Da qui – spiga Notaro - è arrivata l’ispirazione. L’ idea per il videoclip. Raccontare attraverso queste immagini tutto quello che è stato il mio percorso da poco prima dell’aggressione fino ad oggi e condividerlo con tutti voi, che mi siete stati sempre vicino dandomi la forza che mi mancava per andare avanti”. “Le immagini sono molto forti, lo so – ammette -, ma penso che queste ultime, come nient’altro, possano fungere da monito per il prossimo 25 Novembre, Giornata mondiale per la lotta contro la violenza sulle donne”.

Notaro lancia un appello a tutte le donne: “Io sono viva, -  scandisce -  sono una miracolata e questo video ne è la testimonianza. Chiedo a tutte voi donne che mi seguite: Vogliatevi bene! Amatevi! Perché la vita è una sola.. e deve essere vissuta con rispetto, amore vero e dignità”. Nel video c'è tutta la sua vita: il suo lavoro al delfinario di Rimini; la sua lenta e faticosa riabilitazione; i tg che hanno parlato di lei per tanti giorni e le successive apparizioni in televisione, le prime volte con un cappuccio, poi con la benda nell'occhio; l'esperienza di 'Ballando con le stelle'. Eddy Tavares è stato condannato dalla Corte di appello di Bologna, nel 2018, a 15 anni, 5 mesi e 20 giorni per aver aggredito con l’acido e perseguitato l'ex miss riminese.