Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 mag 2022

Rimini, accoltellò coetaneo a Viserba: arrestato 19enne

Dopo quasi un mese individuato l'aggressore, grazie alla testimonianza dell'aggredito e alle telecamere

17 mag 2022
manuel spadazzi
Cronaca
22-04-2022 Viserba Rimini - Accoltellamento via Polazzi via Mazzini adiacente nuovo sottopasso - intervento carabinieri - photo MIGLIORINI - PETRANGELI
Rimini, indagini sul luogo dell'accoltellamento (Petrangeli)
22-04-2022 Viserba Rimini - Accoltellamento via Polazzi via Mazzini adiacente nuovo sottopasso - intervento carabinieri - photo MIGLIORINI - PETRANGELI
Rimini, indagini sul luogo dell'accoltellamento (Petrangeli)

Rimini, 17 maggio 2022 - C'è voluto quasi un mese per individuarlo. Perché nemmeno il ragazzo che era stato accoltellato quasi a morte da lui, all'inizio, non aveva voluto collaborare con le forze dell'ordine per risalire alla sua identità. Ma alla fine ha parlato, e grazie alla sua testimonianza e alle telecamere i carabinieri sono riusciti ad arrestare il giovane che aveva accoltellato un coetaneo a Viserba, in via Polazzi, il 22 aprile scorso.

Si tratta di un 19enne albanese, residente nel Bolognese. Il giovane è finito in carcere a Bologna con l'accusa di tentato omicidio aggravato da futili motivi.

Quel giorno l'albanese, che era in compagnia di un amico, aveva avuto un litigio con un altro 19enne albanese suo conoscente. Dalle parole era passato ai fatti, e aveva sferrato due fendenti al coetaneo, uno all'addome e l'altro alla coscia. Poi era scappato nel comune del bolognese, dove vive. Il  giovane ferito era stato portato d'urgenza al Bufalini di Cesena dov'è rimasto ricoverato per giorni in terapia intensiva. A casa del giovane arrestato è stato trovato il coltello con cui ha aggredito il coetaneo. I carabinieri sono sulle tracce del terzo giovane coinvolto nell'aggressione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?