Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Adunata Alpini 2022, una scritta sulla spiaggia, come benvenuto della città

Larga ben 20 metri, è stata creata con ombrelloni e sdraio. Il sindaco Sadegholvaad: "Rimini sarà al suo meglio in queste giornate, ricca di servizi e di iniziative"

francesco tonini
Cronaca
featured image
La scritta di benvenuto sulla spiaggia di Rimini

Rimini, 4 maggio 2022 - Una grande scritta tricolore di benvenuto sulla spiaggia: così Rimini accoglie la 93esima Adunata Nazionale degli Alpini. La scritta, larga 20 metri sormontata da una penna stilizzata, è stata composta da 170 sdraio verdi, bianche e rosse ed è stata allestista sulla spiaggia tra i bagni 61 e 63: è l'omaggio che la città e gli operatori di "Piacere spiaggia Rimini" hanno voluto riservare agli alpini in arrivo in questi giorni.

L'iniziativa dà idealmente il via alla grande ”invasione pacifica” degli alpini, che inizierà ufficialmente domani, per trasformare per quattro giorni, dal 5 all’8 maggio, Rimini nella capitale delle penne nere. Una festa che si svolge per la prima volta in Romagna, in una città interamente vestita a tema: dalle 20mila bandiere tricolore posizionate ovunque, alle vetrine dei negozi addobbate a festa, passando per l’installazione della grande penna alta 15 metri in piazza Malatesta, che riproduce il cappello alpino con una penna costituita dall’intreccio dei nomi di tutte le regioni italiane che, al buio, s’illumina con le luci tricolore. La città di Rimini è pronta ad ospitare circa 450mila presenze, tra i componenti delle brigate, le loro famiglie e gli appassionati della specialità dell’Arma di Fanteria provenienti da tutta Italia. Tanti anche i negozi, i bar e i ristoranti che stanno facendo a gara per dare il benvenuto agli alpini con vetrine e allestimenti con bandiere, immagini e oggetti a tema.

Leggi anche: Adunata Alpini 2022 a Rimini, gli albergatori: "Non venite, ci sarà troppo traffico"

“Gli Alpini a Rimini sono simbolica ripartenza di un mondo che non ha abbandonato il valore della comunità, il sentimento della solidarietà, il principio indissolubile dell’impegno", ha commentato il sindaco Jamil Sadegholvaad. "Rimini sarà al suo meglio in queste giornate, ricca di servizi, di iniziative e, in particolare, pronta ad accogliere con migliaia di sorrisi”.

Il programma

Domani, giovedì 5 maggio, l'inizio è previsto allo Stadio Romeo Neri, il quale a partire dalle 13 sarà aperto al pubblico per l’inaugurazione ufficiale dell’Adunata, con un pomeriggio all’insegna di sport, eventi e cerimonie, con tanto di lancio dei paracadutisti che atterreranno sul prato dello stadio.

Venerdì mattina sarà la giornata delle inaugurazioni delle cittadelle alpine in piazzale Fellini e in piazza Malatesta: nel primo sarà inaugurata la cittadella storica alle ore 10, mentre nella seconda avverrà l'inaugurazione della cittadella militare alle ore 11.

Sabato 7 maggio allo stadio Neri invece ci sarà uno dei momenti più spettacolari del weekend, con il concerto di 33+ fanfare che eseguiranno all’unisono, sotto la guida dei rispettivi maestri, l’Inno nazionale e il Trentatré, l’Inno degli Alpini. La sera di sabato la quasi totalità dei concerti dei cori saranno alle ore 21 e si svolgeranno in città, fuori città e a San Marino.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?