Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Adunata Alpini 2022 a Rimini, gli albergatori: "Non venite, ci sarà troppo traffico"

L’insolito invito che molti albergatori fanno ai clienti non legati all’evento. "La città è blindata per l’Adunata, chi può scelga un altro weekend"

mario gradara
Cronaca
02-05-2022 Rimini - Alpini  lungo le vie del centro storico -  
  PETRANGELI
Gli alpini si preparano alla pacifica invasione di Rimini

Rimini, 3 maggio 2022 - "Non venite a Rimini questo fine settimana". E’ davvero insolito l’invito che rivolgono ai turisti ’non alpini’ molti albergatori. Con una postilla: "Ci sarà la grande Adunata degli alpini, con probabilissimi problemi di parcheggio e mobilità. Se potete meglio scegliere uno dei prossimi weekend del mese". "E’ preferibile dirlo in anticipo a chi chiama per prenotare – sorride Antonio Carasso, presidente di Promozione alberghiera –. Anche perché sarebbe poi inevitabile la richiesta di chiarimenti da parte del turista: ’perché non mi ha avvertito?’. In questo modo invece guadagniamo in considerazione, e probabilmente un cliente futuro in più. Sono disagi graditi: la città farà il pieno di ospiti". "Io dico a tutti ’non venite a Rimini questo weekend – fa eco Gigi Biotti, Best Western Maison B hotel –. Ovviamente tranne alpini e famigliari, che hanno già prenotato da tempo. Del resto il mio albergo, specie nel giorno della sfilata, sarà praticamente irraggiungibile se non a piedi. Anche alle diverse aziende che lavorano con noi diciamo di non venire. E per chi non ha possibilità di spostare l’arrivo, abbiamo organizzato un servizio navetta che parte dalla zona ospedale, cui devono arrivare a piedi dall’hotel. Il problema è che a Rimini ha già diversi cantieri aperti, è 'zona rossadi suo, anche senza Adunata". "Come molti colleghi stiamo consigliando a chi chiede di venire in questo fine settimana di spostare la minivacanza in un prossimo weekend – fa eco Corrado Della Vista, Devira Hotels –. I disagi, come anticipato da tempo, saranno inevitabili. E chi non è direttamente coinvolto con la grande manifestazione delle penne nere preferisce evitare giornate che comporteranno anche difficoltà di spostamento".

"Parecchi rinunciano anche per via dei prezzi degli alberghi che in occasione dell’Adunata sono molto più alti della media del periodo, fino al doppio – spiega Gianmario Ferrari, che oltre al Principe di Piemonte ha aperto anche l’hotel Nelson –. Una doppia in tre stelle mediamente è sui 130 euro a notte, contro il 50-60 dello ponte di Pasqua". "Prevediamo il tutto esaurito negli alberghi, quasi tutti aperti a Rimini – sorride Valeria Guarisco, direttore Visit Rimini –. Logico che chi non è interessato all’Adunata, grande festa aperta a tutti, preferisca uno dei prossimi weekend. Ma c’è anche chi viene per gli alpini, pur non appartenendo alle penne nere". Previste oltre 450mila presenze, per 200mila ospiti.

Da oggi nuovo giro di vite su viabilità e parcheggi. Dopo la chiusura del Lungomare Tintori (il 26 aprile) diventa off limits il parcheggio Tiberio: niente più sosta. Sbucati al bagno 72 vari tir col materiale per la costruzione della tribuna d’onore della sfilata di domenica. Operai al lavoro da piazzale Fellini al porto, per allestire una enorme area food.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?