Il consigliere regionale della Campania Francesco Borrelli
Il consigliere regionale della Campania Francesco Borrelli

Rimini, 10 febbraio 2019 - La casa? "Non si vende ai napoletani...". Così veniva specificato nell’inserzione per la vendita di una casa a Rimini, pubblicata su un famoso sito web di annunci da un paio di giorni. Nell’annuncio si parla di un attico con vista sulla città, in una traversa di via Pascoli, offerto al prezzo di 499mila euro. In vendita sì, "ma non ai napoletani". A denunciare l’episodio di razzismo è stato oggi il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Borrelli. Ha pubblicato sui social l’annuncio choc della casa "non in vendita ai napoletani" dopo aver ricevuto segnalazioni da alcuni cittadini.

"Chiedo che questo annuncio venga immediatamente censurato dai gestori del sito in questione che, è bene ricordarlo, hanno sempre l’obbligo di controllare". Ma Borrelli non si è fermato qui. Perché "ho segnalato alla Polizia postale questo squallido caso, per verificare se ci siano gli estremi per una denuncia per istigazione all’odio razziale". Per il consigliere regionale è necessario "combattere il razzismo sul web con tutti i mezzi e con severità, perché non ci possono essere zone franche dove le leggi non sono vigenti e dove ognuno è libero di minacciare, offendere e insultare".

Dopo il polverone sollevato da Borrelli, l’annuncio della vendita della casa a Rimini è scomparso. Un risultato accolto con soddisfazione dal consigliere. "Grazie alla nostra denuncia è stata subito rimossa l’inserzione a sfondo razzista che ancora una volta umiliava i napoletani".