Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 mag 2022

Armeli racconta la Carrà in dieci lezioni e racconti di chi l’ha amata

Alla regina indiscussa della tv, cresciuta a Bellaria con la mamma e la nonna, verrà intitolato il nuovo lungomare ciclopedonale

11 mag 2022
Paolo Armeli, il volume sarà nelle librerie dal primo giugno
Paolo Armeli, il volume sarà nelle librerie dal primo giugno
Paolo Armeli, il volume sarà nelle librerie dal primo giugno
Paolo Armeli, il volume sarà nelle librerie dal primo giugno
Paolo Armeli, il volume sarà nelle librerie dal primo giugno
Paolo Armeli, il volume sarà nelle librerie dal primo giugno

’L’arte di essere Raffaella Carrà’. E’ il titolo del volume, dal 1° giugno in libreria, pubblicato da @blackieedizioni e scritto da Paolo Armeli. "Sempre pronto a comprovare qualsiasi luogo comune – spiega l’autore – in primis quello che chiunque ormai abbia scritto un libro, l’ho fatto anche io. È un racconto della vita di una grande donna e di una star indimenticabile attraverso dieci lezioni che chiunque può utilizzare per ispirarsi a lei, ma anche attraverso i racconti di chi l’ha conosciuta e amata. Perché Raffaella Carrà è eterna, divina e ha davvero toccato l’anima e l’immaginazione di milioni di persone". "Ancora fatico a credere che questa cosa che ho scritto io arriverà tra poco nelle mani di qualcuno – aggiunge Armeli –. Infatti continuo ad avere questa faccia qui, sorpresa e spaventata insieme. Insomma mi scoppia il cuor".

Nata a Bologna ma cresciuta a Bellaria con la nonna, la mamma e il fratello Enzo, Raffaella Pelloni, in arte Carrà, per i bellariesi ’la Lella’, è morta lo scorso luglio a 78 anni. "Raffaella ci ha lasciati. E’ andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre". Con queste parole Sergio Japino ha dato l’annuncio unendosi al dolore dei nipoti Federica e Matteo, di Barbara, Paola e Claudia Boncompagni, degli amici e dei collaboratori più stretti.

La Carrà è stata la regina indiscussa della tv degli anni ‘70 e ‘80, un’icona dell’Italia per generazioni di ragazzi ora maturi.

Cantante, conduttrice, ballerina, il suo successo non ha avuto confini, arrivando in Sud America, in Francia, in Spagna. A lei sarà intitolato il nuovo lungomare ciclopedonale in corso di realizzazione, da piazzale Kennedy alla Cagnona.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?