I carabinieri di Rimini hanno arrestato un 43enne con in tasca una pistola carica
I carabinieri di Rimini hanno arrestato un 43enne con in tasca una pistola carica

Rimini, 8 gennaio 2019 – Lo hanno trovato mentre si aggirava in strada, nella zona di Bellariva, a Rimini, con una pistola carica in tasca. Quando ha vi sto i carabinieri, l’uomo ha tentato di sottrarsi al controllo, finendo quindi in manette. È successo sabato sera, quando i militari del nucleo radiomobile della Compagnia di Rimini hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di porto illegale in luogo pubblico di arma comune da sparo, un uomo di 43 anni, di origine campana.

È stato il comportamento dell’uomo a insospettire i militari dell’Arma: ed avevano ragione. Il partenopeo aveva, infatti, in tasca una pistola calibro nove, con nove colpi nel caricatore e uno inserito in canna. Condotto in caserma, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e portato alla casa circondariale di Rimini dove si trova tuttora in attesa di udienza di convalida.