Avanzano i cantieri delle nuove piste ciclabili. Occhio ai divieti a San Vito e lungo l’ex ferrovia

Avanzano i lavori delle nuove piste ciclabili a Santarcangelo: tratti in via San Vito e lungo l'ex ferrovia in fase di realizzazione. Modifiche alla viabilità temporanee per completare i percorsi.

Avanzano i  cantieri delle nuove piste ciclabili. Occhio ai divieti a San Vito e lungo l’ex ferrovia

Avanzano i cantieri delle nuove piste ciclabili. Occhio ai divieti a San Vito e lungo l’ex ferrovia

Avanzano a Santarcangelo i lavori di due delle nuove piste ciclabili più attese in città. A San Vito la ditta esecutrice ha avviato la realizzazione del tratto lungo il viale alberato. A partire da domani e fino al 21 giugno il tratto di via San Vito tra le vie Giacomo Brodolini e Don Luigi Sturzo sarà percorribile a senso unico alternato (regolato da semaforo o movieri) per i lavori all’illuminazione pubblica e alla rete fognaria. Sono gli ultimi interventi necessari a completare il tratto di ciclabile che costeggia il lato destro di via San Vito. Nel frattempo sono iniziati anche i lavori che interessano il viale alberato: per non danneggiare i pini, il tracciato correrà vicino alle abitazioni, mentre il fondo sarà realizzato in calcestruzzo drenante con la protezione di un cordolo.

Il cantiere dovrebbe concludersi alla fine dell’estate.

Proseguono anche i lavori per il nuovo percorso ciclopedonale lungo l’ex ferrovia Santarcangelo-Urbino. Per esigenze di cantiere, da domani a venerdì ci sarà il senso unico alternato in un tratto di via Gutenberg. Le modifiche alla viabilità si rendono necessarie per i lavori di completamento del tratto di ciclopedonale tra la rotatoria all’incrocio tra le vie Emilia, Tosi e Gronda e la via Budriolo, per una lunghezza totale di 700 metri. Il tratto della ciclabile tra le vie Budriolo e Trasversale Marecchia è invece quasi ultimato. E nei giorni scorsi il Comune ha dato l’ok anche per il terzo tratto, che collegherà via Trasversale Marecchia alla pista ciclabile di via Scalone.