Novafeltria (Rimini), 12 settembre 2018 – È stato denunciato per violazione dell’articolo 691 del codice penale: «somministrazione di bevande alcoliche a persone in stato di manifesta ubriachezza». A finire nei guai un barista di Novafeltria che, nei giorni scorsi, ha servito una birra a un cliente già in preda ai fum dell’alcol. Peccato che, insieme a lui, nello stesso locale, ci fossero anche i carabinieri, che avevano seguito l’ubriaco fin dentro il locale, dopo che questi, alcune ore prima, aveva infastidito dei passanti.

L’uomo, un 48enne di origini sarde, era stato accompagnato in caserma per essere identificato. Una volta rilasciato, si è diretto immediatamente nel primo locale trovato lungo la strada, gridando «Vado a fare un brindisi alla faccia dei carabinieri». Ha ordinato una birra, che gli è stata servita nonostante le sue condizioni. E per il barista, a quel punto, è scattata la denuncia.