Cinque milioni per asfalti e manutenzione

Il Comune siglerà un accordo quadro di 4 anni con la ditta che si aggiudicherà il bando. Il sindaco: "Così risparmio di tempo e denaro"

Cinque milioni per asfalti e manutenzione

Cinque milioni per asfalti e manutenzione

Cinque milioni di euro per asfalti e manutenzione stradale. Il Comune punta a un "accordo quadro" con bando e affidamento per quattro anni dell’incarico alla ditta che si aggiudicherà il relativo bando. Con "notevole risparmio di burocrazia, snellimento delle procedure e possibilità di eseguire i lavori a condizioni economiche più vantaggiose, a ulteriore beneficio della comunità - rileva l’amministrazione comunale –. Sono tanti gli aspetti positivi per la città di Bellaria Igea Marina che porta con sé l’accordo quadro in tema asfalti che l’amministrazione stipulerà nelle prossime settimane". E’ già stata pubblicata, con scadenza fissata al 31 luglio, la procedura aperta per l’individuazione della ditta esecutrice e l’affidamento, che avverrà con ‘criterio di aggiudicazione secondo offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità-prezzo’.

L’accordo quadro che l’amministrazione mira a stipulare" riguarda la manutenzione straordinaria delle strade di Bellaria Igea Marina, a partire proprio dai nuovi asfalti, nel quadriennio 2023-2027 e avrà validità fino a impegni economici per 5 milioni di euro". "Un’operazione importante – spiega il sindaco Filippo Giorgetti – che nasce e dà continuità alla positiva esperienza del precedente accordo quadro da 1,6 milioni di euro: a mezzo del quale nell’ultimo biennio sono stati eseguiti interventi significativi come i due chilometri di lungomare in zona colonie completamente riqualificati, i lavori di sistemazione del manto stradale e della banchina di viale Panzini in zona Cagnona, ma anche le manutenzioni condotte in via del Bragozzo, via Cuneo e via Fratelli Cervi". L’ultima opera, in ordine di tempo, che andrà ad esaurire il ‘plafont’ del precedente accordo quadro, sarà la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile in via Ravenna, dalla rotatoria di viale Ennio sino all’altezza del fosso Rio Pircio; intervento i cui dettagli saranno comunicati i prossimi giorni.

Il nuovo accordo quadro, quindi, non solo ripete l’esperienza ma la rilancia, di fatto più che triplicando il valore economico del precedente. "Un importo elevato – conclude il primo cittadino – determinato anche dal fatto che il precedente è stato ‘esaurito’ prima del quadriennio di durata: un aspetto che testimonia il grande impegno profuso dall’amministrazione in tema di asfalti e manutenzione delle strade, campo nel quale si è fatto in due anni ciò che era stato preventivato di realizzare in quattro".

m.gra.