Commedia dialettale spazio alla solidarietà

La compagnia Attori per caso porta in scena la commedia dialettale di Luciano Luzzi a Riccione, con fini benefici per la Croce Rossa locale. La trama racconta le divertenti vicende di un gruppo di anziani che si ritrovano in un bar trattoria per scambiarsi storie e risate.

La compagnia di teatro dialettale Attori per caso torna in scena con l’esilarante commedia comico-musicale del commediografo dialettale Luciano Luzzi. Oggi alle 17 nella sala Granturismo di Riccione, allestita all’interno del Palazzo del Turismo, riproporrà La v-ciaia la è brota (ingresso 10 euro), che conclude la rassegna solidale La Sgrignarela, a cura dell’associazione Famija Arciunesa. Mentre l’incasso delle altre commedie è stato devoluto alle Caritas parrocchiali cittadine, gli introiti dello spettacolo odierno saranno devoluti al locale comitato della Crce Rossa. La storia proposta oggi ruota attorno a un gruppo di vecchietti che si ritrovano tutte le mattine in un bar trattoria per raccontare le loro storie, colorandole sempre con un doppio senso, ma c’è sempre quello che da vecchio rimbambito non capisce. Al bar conoscono persone che si divertono a sentire mogli e mariti che si prendono in giro con allegria, così tra gag e risate a go-go tornano volentieri nel locale per ascoltare altre storie di questi simpatici e vecchi amici.