In Terapia intensiva (foto Paolo Righi)
In Terapia intensiva (foto Paolo Righi)

Rimini, 22 marzo 2020 - Rimini piange ancora: sono 7 oggi i nuovi decessi legati al Covid-19 annunciati dalla Regione, in città. Dopo i sei di ieri, sale così a 52 la quota delle vittime mietute dal virus venuto da oriente. Crescono poi anche i contagi: sono 116 in più rispetto a ieri le persone risultate positive al Coronavirus, che portano così il totale degli infetti di Rimini a quota 942. 

Cresce però anche il numero delle guarigioni, mentre il commissario ad acta per l'emergenza, Sergio Venturi, esprime soddisfazione per il provvedimento sulla città, “il primo preso da una Regione, che ha rappresentato la base per il nuovo decreto governativo. Stiamo anche stringendo - annuncia Venturi - sui dispositivi di protezione individuali: abbiamo bisogno di tutelare i nostri operatori, che sono a fianco dei pazienti ogni giorno”.

Leggi anche: Emilia Romagna: il bollettino di oggi Quattro  estubati: "Una speranza" - Il runner di Riccione fa 200 giri del giardino al giorno

In tutta l'Emilia Romagna, i casi positivi sono a oggi  7.555, 850 in più di ieri. Crescono purtroppo anche i decessi, passati da 715 a 816: 101, quindi, quelli nuovi, di cui 36 donne e 65 uomini. Commenta però il commissario ad acta per l’Emergenza Coronavirus, Sergio Venturi: "I numeri ci dicono che i nuovi casi sono meno gravi. Per i prossimi giorni ci aspettiamo dati più positivi. Anche oggi, purtroppo c’è l’immenso dolore per i decessi: i numeri rispecchiano l’evoluzione della malattia, fotografano la situazione passata e non il presente, come i tamponi”.