Un palcoscenico per gli Oscar italiani del teatro, anzi una pista. Sarà il Cocoricò la sede della 43esima edizione dei Premi Ubu, che tornano finalmente in presenza dopo due anni di attesa a causa della pandemia, promettendo una grande festa per il teatro con i suoi protagonisti i critici e gli spettatori. Appuntamento il 13 dicembre (alle 20)...

Un palcoscenico per gli Oscar italiani del teatro, anzi una pista. Sarà il Cocoricò la sede della 43esima edizione dei Premi Ubu, che tornano finalmente in presenza dopo due anni di attesa a causa della pandemia, promettendo una grande festa per il teatro con i suoi protagonisti i critici e gli spettatori.

Appuntamento il 13 dicembre (alle 20) all’ombra della piramide con un’edizione speciale dedicata al fondatore dei prestigiosi premi, Franco Quadri. La scenografia dell’evento sarà proprio il Cocoricò, completamente rinnovato dal nuovo gestore, Enrico Galli, e in attesa dell’inaugurazione prevista il 27 novembre. La serata sarà trasmessa anche in diretta radiofonica su Rai Radio3-Radio3Suite dalle 20:30 (raiplayradio.itradio3). Il 13 dicembre sarà Chiara Francini a condurre la serata che avrà ospiti illustri quali Diodato e Rodrigo D’Erasmo. L’associazione ‘Ubu per Franco Quadri’ ha raccolto oltre 600 spettacoli prodotti in Italia tra l’1 settembre 2019 e il 31 agosto 2021, visto che questa edizione degli Ubu tiene conto di due stagioni teatrali dopo lo stop del 2020 per pandemia. Supervisiona i lavori un comitato composto da Lorenzo Donati, Roberta Ferraresi, Laura Gemini, Maddalena Giovannelli, Graziano Graziani, Rossella Menna, Leonardo Mello. La rosa dei candidati in nomination sarà annunciata sabato su Rai Radio3-Piazza Verdi a partire dalle 15.

Il teatro torna in scena e lo fa sul palcoscenico insolito di una discoteca che vuole essere più di un locale da ballo. Un progetto, quello del Cocoricò, che va altre la pista e la musica abbracciando stili, tendenze, mode e cultura. E poi la Piramide non è nuova a serate animate dal teatro: negli anni ha ospitato le performance di importanti compagnie, come quella dei Fanny & Alexander.

a.ol.