La faina era stata trovata appesa all’albero  della rotonda di Santa Maria del Monte
La faina era stata trovata appesa all’albero della rotonda di Santa Maria del Monte

Rimini, 2 marzo 2019 – L’8 gennaio del 2018 una faina venne trovata impiccata all’albero della rotonda di Santa Maria del Monte, nella zona di Saludecio. Accanto, un enorme cartello scritto con lettere ritagliate: «Il prossimo avrà due gambe».

I carabinieri della Forestale trattarono il caso come un vero e proprio omicidio, con autopsia (FOTO), coinvolgimento dei Ris di Parma e ogni tipo di analisi. E alla fine sono riusciti a individuare il presunto colpevole. Un pensionato che vive nella zona e che ha sempre avuto un rapporto tempestoso con le forze dell’ordine, al punto che gli era stato revocato il porto d’armi. Lì starebbe il movente del gesto ‘eversivo’.