Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

"Fenomeno insolito Raffiche di 113 km"

L’allerta meteo l’aveva lanciata, nelle ore precedenti, la Protezione civile. Ma nessuno poteva prevedere che l’ondata di maltempo che si è abbattuta sul Riminese sarebbe stata così violenta. Il vento ha raggiunto velocità altissime: "Sono state registrate raffiche fino a 113 km orari a Rimini e Bellaria", rivela il bagnino meteorologo Roberto Nanni. Le fortissime mareggiate hanno fatto il resto. "Abbiamo avuto onde di 2,5 metri sotto costa – spiega Federico Antonioli dal Centro meteo Emilia Romagna – e il livello del mare si è alzato di 106 centimetri". Non è un record, ma la mareggiata è stata particolarmente forte, spinta dalle raffichce di vento. Anche all’inizio di ottobre il livello del mare si era alzato di circa un metro, "in quell’occasione però – rileva Antonioli – il vento era stato minore". L’altra sera invece l’intensità del vento è stata di oltre i 90 km orari, con picchi superiori ai 100 km. Quello di sabato è stato quindi un fenomeno "molto rilevante", considerando anche il fatto che è avvenuto nel mese di aprile, "mentre di solito situazioni simili si registrano in prevalenza in autunno e in inverno".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?