Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Fiamme sul tetto, esplodono bombole del gas

Paura in via Lombardia per un incendio che avvolto una villetta. I boati sono stati sentiti in varie zone della città

Un paio di boati assordanti, seguiti da una densa colonna di fumo visibile a chilometri di distanza. Grande paura ieri pomeriggio in via Lombardia, a Bellaria - Igea Marina, dove un principio di incendio sviluppatosi nel sottetto di una villetta bifamiliare ha portato all’esplosione di due o tre bombole del gas. Gli operai che stavano lavorando sul tetto hanno fatto in tempo a lasciare l’abitazione appena in tempo, insieme al proprietario: per fortuna non si segnalano persone ferite nella violentissima esplosione. Una delle bombole è stata ritrovata, completamente squarciata, nel cortile di un condominio vicino.

Sul posto sono intervenute le squadre dei vigili del fuoco con dieci uomini e quattro mezzi, incluse autobotte ed autoscala. Ai pompieri sono servite diverse ore prima di domare completamente le fiamme e riportare la situazione alla normalità. L’immobile colpito dall’incendio ha riportato danni considerevoli ed è stato dichiarato temporaneamente inagibile in attesa di ulteriori verifiche. In via Lombardia anche i carabinieri di Bellaria, già al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente, che solo per caso non si è trasformato in una vera e propria tragedia.

L’allarme è scattato attorno alle 15.30. Sul tetto della villetta erano in corso in quel momento dei lavori di catramatura. Ancora da appurare le cause che hanno portato allo sprigionarsi delle fiamme. Fiamme che hanno portato al surriscaldamento delle bombole di Gpl. L’abitazione, fortunatamente, è stata evacuata appena in tempo. I boati, in rapida successione, sono stati sentiti in varie della zona della città, con i residenti che hanno intasato i centralini delle forze dell’ordine con le loro telefonate. Il rogo, a quel punto, si è propagato rapidamente anche al secondo appartamento, prima dell’arrivo delle squadre dei vigili del fuoco che sono riusciti a contenere i danni. Sul posto anche un’ambulanza del 118, anche se per fortuna nessuno dei presenti è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari. Insieme al personale medico, anche i carabinieri, la Polizia locale di Bellaria - Igea Marina e la Medicina del lavoro. Sono ora in corso verifiche per risalire alle cause dell’incendio e accertare la dinamica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?