Un 23enne macedone è stato multato per 2500 euro dopo essere sfrecciato a 180 chilometri all’ora
Un 23enne macedone è stato multato per 2500 euro dopo essere sfrecciato a 180 chilometri all’ora

Rimini, 4 dicembre 2018 – E’ sfrecciato a 180 chilometri all’ora, in sella ad una moto di potente cilindrata, sulla via Emilia, passando con il semaforo rosso, incurante dei pedoni che stavano tentando di attraversare la strada. Ma le prodezze del centauro, un 23enne macedone, non sono passate inosservate ed è iniziato, da parte degli agenti della Polizia stradale di Riccione, un vero e proprio inseguimento.

Il ragazzo, dopo una folle fuga, è stato fermato dalla Polizia. E’ risultato che la moto non era coperta di assicurazione ed è stata sequestrata. Al ragazzo è stata anche sospesa la patente per almeno quattro mesi e gli sono stati tolti 17 punti dalla stessa patente. In più ha collezionato una multa da oltre 2500 euro.