I titolari della CanapaHouse
I titolari della CanapaHouse

Riccione 11 settembre 2018 - Razzia di piantine di canapa nelle vicinanza del parco del Castello degli Agolanti a Riccione. Siamo in collina e nella zona della coltivazione ci sono anche alcune discoteche. Un'azienda, la Canapa House, coltiva nei campi di proprietà e sempre più spesso c'è chi ruba le piante forse sperando di crescere altrove della cannabis.

“Le nostre piantine sono in regola, mentre non lo è affatto chi entra nei nostri campi per rubarle”. La canapa coltivata dall'azienda serve a produrre una vasta gamma di derivati tra i quali c'è anche la piadina alla canapa. “Siamo stati la prima azienda agricola a riavviare la coltivazione di canapa industriale a Riccione, sulle colline limitrofe al Castello degli Agolanti, ed è proprio per la vicinanza a questo sito culturale e turistico che spesso i frequentatori del parco del Castello entrano impropriamente nei campi coltivati, a volte per curiosità, altre volte per fare razzia delle piantine di canapa”.

Non si tratta di episodi isolati. “Purtroppo sono abbastanza frequenti”, spiega Alessandro Ciotti, per CanapaHouse, “non possiamo fare altro che denunciare”.