Gessica Notaro (foto Migliorini)
Gessica Notaro (foto Migliorini)

Rimini, 22 gennaio 2018 - Sono più di 100 le pagine nella quali il giudice Fiorella Casadei motiva la condanna a dieci anni nei confronti di Edson Tavares, l'uomo che ha sfregiato con l'acido Gessico Notaro.
Il magistrato delinea anche un profilo dell'ex compagno della riminese, aggredita un anno fa ed emerge la figura di un uomo 'malvagio' che voleva cancellare l'essenza di quella giovane donna, cioè la sua bellezza.

"Solo la malvagità sottesa al suo agire derivata da un'autostima di sé priva di senso critico e anzi potenziata da quel forte senso di essere in grado di imporsi sull'altro con ogni altro mezzo, fino ad annullarne la volontà - scrive il giudice - aveva spinto Tavares ad aggredire la ex fidanzata, totalmente inerte e indifesa fino ad attentare, con effetti irreversibili, la sua persona nella sfera più significativa, sfigurandone il volto e cancellandone per sempre i suoi tratti caratterizzanti".

Basti pensare agli sms che ha scritto alla sua vittima prima dell'aggressione con l'acido. "Mi stai portando alla disperazione, se metto piede fuori da questo Paese faccio di tutto per arruolarmi nell'Isis ma solo per venire a mettere una bomba perché odio questo paese odio tutti voi italiani perché siete tutti uguali, tutti uguali". Questa è solo la parte finale di un sms recapitato da Edson Tavares a Gessica Notaro nell'ottobre 2016 (tre mesi prima dell'aggressione) il cui testo è stato riportato nelle motivazioni della sentenza.

Nella parte iniziale del messaggio, Tavares rivolgeva pesanti apprezzamenti all'ex fidanzata chiedendole di stare insieme fisicamente con frasi, scrivono i giudici, "pesantemente ricattatorie trasmodate in un'aggressività non più contenuta". 

Il giudice parla anche di un movente irragionevole e inaccettabile secondo i canoni del comune sentire e principi di una persona di media moralità.
E proprio quei secondi di terrore e dolore Gessica Notaro li ha ricordati pochi giorni fa anche nel programma Rai Cartabianca, condotto da Bianca Berlinguer.

LEGGI ANCHE Gessica Notaro, ecco la prima foto dopo l'agguato - Gessica un anno dopo: "Ancora minacce"

STALKING_22294839_102742