Gessica Notaro
Gessica Notaro

Rimini, 31 marzo 2018 - Gessica Notaro nel mirino degli avvocati di Tavares. I quali puntano il dito sulle continue esternazioni della ragazza contro l’ex fidanzato, fatte a Ballando con le stelle. E chiedono alla Rai di intervenire in qualche modo perchè «i diritti dell’individuo sono superiori a quelli dell’audience o della notorietà personale».

«Non si comprende – dicono gli avvocati Riccardo Luzi e Alessandro Pinzari – la necessità di così continue e pressanti divulgazioni da parte della signora Notaro, considerato che il signor Tavares è in carcere, e viene il sospetto che si voglia determinare un coinvolgimento emotivo pubblico e un naturale influenzamento giudiziario».

I difensori ci vanno giù duri: «Al contempo la signora Notaro dovrebbe apprezzare le sue nuove e meritate opportunità professionali, evitando la commistione tra spettacolo e vicenda giudiziaria. Divulgare questioni processuali, peraltro attraverso un’interpretazione totalmente soggettiva ed emozionale nell’ambito di una trasmissione televisiva quale Ballando con le stelle, deputata a fini ludici, ben diversi da quelli di un approfondimento giornalistico, per i quali esistono specifiche e ben apprezzate trasmissioni televisive, risulta inappropriato. Anche alla luce di gesti al limite del buon gusto, come quello recente ‘dell’ombrello’, esibito durante una delle puntate».

Tavares è stato condannato a 10 anni per averle gettato l’acido in faccia sfregiandola (cosa che lui nega) e a 8 anni per lo stalking, ma i suoi difensori sperano ancora nell’Appello. «La difesa di Tavares – continuano – seppur fiduciosa nell’operato della magistratura, invoca tuttavia l’intervento delle autorità competenti, affinchè la condotta della signora Notaro sia richiamata e ricondotta nell’alveo del rispetto dei diritti altrui. Non si arriverà a chiedere la sua estromissione dalla trasmissione, ma risulta evidente che i diritti processuali e inviolabili dell’individuo, quale è Tavares, sono di rango notevolmente superiore a quelli dell’audience televisiva».

image

Ed è evidente, continuano Luzi e Pinzari, che Tavares non si trova nelle condizioni di poter replicare. Aggiungono che stanno valutando di far partire indagini investigative. «Siamo consapevoli – concludono – dell’impossibilità di comprendere il dolore che una tale vicenda può causare, ed esprimiamo sincero apprezzamento per la forza e il coraggio che ha avuto la signora Notaro, ma siamo altresì costretti a evidenziare che al momento gli esiti giudiziari parziali non sono in grado con altrettanta certezza di affermare chi sia il responsabile».

Non commenta per ora Gessica (non può farlo fino a quando è nel cast del programma), ma non si fa attendere la replica piccata dei suoi avvocati, Fiorenzo e Alberto Alessi. «Chi scrive queste cose – ribattono – forse non ha ben chiari i confini fra gli aspetti processuali di una vicenda come questa, e quelli pubblici. Gessica, tanto per cominciare, a Ballando con le stelle non ha mai detto niente di più di quanto ha già dichiarato davanti ai giudici e in altre trasmissioni televisive. Lei è libera di esprimersi come crede, nei termini corretti ed educati che ha sempre mantenuto». Per i legali «il solo pensare che i giudici possano essere influenzati da un programma in tivù non ci pare la miglior forma di rispetto nei confronti dell’autorità giudiziaria. Ancora una volta, purtroppo, si vuol confondere la vittima con il carnefice».