Gessica Notaro, vittima di un agguato con l'acido ad opera del suo ex
Gessica Notaro, vittima di un agguato con l'acido ad opera del suo ex

Rimini, 13 gennaio 2017 - «Non mi interessa se resterò sfigurata. Voglio solo recuperare la vista, da un occhio ci vedo e sono già felice». Gessica Notaro (leggi chi è), l’ex Miss Romagna 2007, è rimasta solare e positiva, nonostante tutto. Nonostante l’acido che le ha divorato il volto, quell’acido terribile e corrosivo che il suo ex compagno, originario di Capo Verde, il 28enne Edson Tavares le ha lanciato addosso per cancellare la sua bellezza e distruggere la sua esistenza.

Nel letto del reparto Grandi Ustionati del Bufalini è lei che cerca di rincuorare parenti ed amici che vanno a trovarla. Anche con i carabinieri e la Polizia che mercoledì sera sono tornati per ascoltarla, la giovane si è dimostrata fiduciosa ed ottimista.

«Da un occhio riesco a vedere ed è già molto», ha subito detto agli inquirenti. Poi ha ricostruito quegli attimi maledetti: «Erano da poco trascorse le 23, 15 quando sono rientrata a casa con la mia auto in compagnia del mio attuale fidanzato. Sono arrivata vicino alla sbarra e lui è sceso dopo esserci salutati – ha spiegato l’ex Miss –. Io sono andata verso il mio stallo, mentre stavo uscendo ed aprendo la porta per recuperare la borsa, mi sono trovata davanti, all’improvviso, il mio ex, Eddy».

Il racconto di Gessica si fa dettagliato: «L’ho visto, ho visto Eddy che aveva in mano una bottiglietta di plastica, lui era vestito di nero. Non ha detto una parola e mi ha lanciato un liquido addosso ed è fuggito. L’ho rincorso per qualche metro, urlando dal dolore, la faccia mi bruciava e la vista mi si appannava sempre di più. Speravo ci fosse ancora il mio attuale ragazzo, ma lui se n’era già andato. Sono corsa verso casa e ho citofonato a mia madre che è scesa in pigiama. ‘Eddy mi ha tirato l’acido’, le ho detto e siamo corse in ospedale».

Quello stesso giorno l’ex compagno si era rifatto vivo con la madre, telefonandole due volte: «Devo dire una cosa urgente a Gessica, dove la trovo?», le aveva chiesto. La mamma alle 19,30 di martedì sera gli aveva risposto: «E’ fuori a cena, quando torna le dirò che l’hai cercata». Ma lui, Eddy aveva ben altro in mente e, stando alle accuse, l’ha aspettata sotto casa per poi aggredirla con l’acido. Per fine anno le aveva inviato un messaggio vocale su Whatsapp dove le diceva che aveva scoperto che aveva un altro, lei aveva negato, poi aveva bloccato ogni contatto.

Si erano persino incontrati casualmente ai primi del mese in centro commerciale: «Lui mi ha ignorato e ha salutato solo mia madre», ha detto ancora agli inquirenti. Ma martedì, sempre stando alle accuse, Eddy ha pensato di cancellare la sua bellezza ed il suo sorriso con l’acido. Per sempre, ma Gessica si sta mostrando più forte. Anche di questo odio assurdo.

LEGGI ANCHE - L'interrogatorio di Tavares