"Il vaccino di Oxford-AstraZeneca è stato approvato nel Regno Unito. Notizia fantastica". A dirlo il giovane immunologo riminese Giacomo Gorini, membro del gruppo di ricerca dell’università di Oxford che ha contribuito allo sviluppo del vaccino. "Io sono fermamente convinto che i costi accessibili, potenza produttiva e facilità di conservazione di questo vaccino si dimostreranno qualità critiche per spegnere l’incendio. Spero che presto sia approvato anche dall’Unione Europea". Notizia che l’Italia attende visto che ha basato larga parte della campagna vaccinale sull’acquisto del vaccino di Astrazeneca.

"L’approvazione nel Regno Unito - prosegue l’immunologo - è un ottimo segnale, perché segue un’analisi molto severa da parte degli scienziati della Medicines and Healthcare products Regulatory Authority, che ha concluso che il vaccino soddisfa gli standard di sicurezza, qualità ed efficacia".